Aeroporto di Stoccolma-Skavsta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Stoccolma-Skavsta
Il terminal
Il terminal
IATA: NYO – ICAO: ESKN
Descrizione
Nome impianto Aeroporto di Stoccolma-Skavsta
Tipo Civile
Esercente Stockholm Skavsta Airports
Stato Svezia Svezia
Regione Nyköping, Södermanland
Posizione 106 km dal centro di Stoccolma
Altitudine AMSL 43 m
Coordinate 58°47′19″N 16°54′44″E / 58.788611°N 16.912222°E58.788611; 16.912222Coordinate: 58°47′19″N 16°54′44″E / 58.788611°N 16.912222°E58.788611; 16.912222
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svezia
ESKN
Sito web http://www.skavsta.se/en/
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
08/26 2 880 m asfalto
16/34 2 040 m asfalto
Statistiche
Passeggeri in transito 2 489 975

[senza fonte]

L'Aeroporto di Stoccolma-Skavsta (IATA: NYO, ICAO: ESKN), un tempo conosciuto anche come Aeroporto di Nyköping-Oxelösund, si trova a 100 km a sud-ovest di Stoccolma, nel comune di Nyköping. È servito da compagnie low-cost: tra queste, Ryanair che, dopo avere aperto nel 1997 la prima rotta internazionale verso Londra Stansted, ha inaugurato nel 2003 sei nuove linee, seguite dalle rotte verso l'Europa orientale inaugurate dalla Wizz Air. Per un breve periodo, nel 2005, l'aeroporto ha fatto da scalo alla linea Boston-Helsinki della Finnair, ruolo successivamente conferito al più capiente Aeroporto di Stoccolma-Arlanda. Dal 2006 l'aeroporto è servito anche dalla Fritidsresor, che gestisce i voli charter.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto, costruito nel 1942 nel comune di Nyköping, all'interno della tenuta di Skavsta, fu chiamato F11 Nyköping e già alla fine degli anni '40 vantava la più grande flottiglia di tutta la Svezia. In seguito a un'istanza parlamentare del 1974, la flottiglia fu smantellata nel 1980, e l'aeroporto fu mantenuto come scalo d'emergenza. Il 23 settembre 1984 fu promosso ad aeroporto civile, dietro direttiva del comune di Nyköping. Nel 1991 cambiò nome in Aeroporto di Stoccolma-Skavsta. Nel 1998 l'aeroporto fu privatizzato dalla compagnia britannica TBI plc che acquistò il 90% delle azioni dal comune. Attualmente l'aeroporto di Stoccolma Skavsta è il secondo scalo aeroportuale di Stoccolma e il quarto di tutta la Svezia.

Principali servizi[modifica | modifica sorgente]

  • Autonoleggio
  • Autobus
  • Taxi
    • Il taxi va prenotato: impiega circa 60 minuti a raggiungere il centro di Stoccolma e costa circa 1300 SEK.
  • Parcheggi
    • È possibile parcheggiare nell'aeroporto, al terminal e nei parcheggi a breve e lunga permanenza. I posteggi del terminal costano 20 SEK all'ora; i parcheggi di lunga permanenza invece sono un po' meno costosi.

Linee aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Irlanda Ryanair: Alghero, Alicante, Ancona, Baden-Baden, Barcellona-El Prat, Bergamo, Beziers, Biarritz, Brema, Brindisi, Bruxelles-Charleroi, Chania, Cracovia, Eindhoven, Faro, Fiume, Gran Canaria, Londra-Stansted, Malaga, Malta, Pafos, Palma, Parigi Beauvais, Pisa, Rodi, Roma-Ciampino, Salonicco, Tenerife-Sud, Treviso, Varsavia, Zara
  • UngheriaWizz Air: Belgrado, Budapest, Danzica, Katowice, Poznan, Skopje, Varsavia

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

[1]