Windows Live Mail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Windows Live Mail
software
Schermata di esempio
GenereClient di posta
SviluppatoreMicrosoft Corporation
Data prima versione2006
Ultima versione2012 (16.4.3528.0331) (2 ottobre 2012)
Sistema operativoMicrosoft Windows(Vista e 7)
LicenzaFreeware
(licenza non libera)
Sito web

Windows Live Mail è stato un client di posta elettronica che faceva parte dei servizi di Windows Live. L'ultima versione stabile è la 2012, disponibile in Windows Essentials 2012.

È il successore di Outlook Express su Windows XP e di Windows Mail su Windows Vista, e per questo la numerazione delle versioni di Windows Live Mail comincia dalla 12.

Quest'ultimo è stato sostituito dal nuovo client di posta elettronica Posta da Windows 10.

Cronologia delle versioni[modifica | modifica wikitesto]

Versione 12[modifica | modifica wikitesto]

La prima versione di Windows Live Mail, è stata distribuita il 6 novembre 2007.
Possedeva tutte le funzionalità di Windows Mail, aggiungendone altre:

  • Supporto per gli account di posta elettronica via Web come Windows Live Hotmail, Gmail e Yahoo! mail.
  • Diversa interfaccia grafica
  • Possibilità di sincronizzazione con Windows Live Contacts.
  • Supporto per i feed RSS.
  • Lista messaggi multilinea come su Outlook Express.
  • Le emoticon, possono essere usate nei messaggi di posta elettronica.
  • Controllo ortografico interno.
  • Separazione degli account POP per differenti account di posta elettronica.
  • Migliorata la possibilità di inviare immagini all'interno dei messaggi di posta elettronica.

Versione 14[modifica | modifica wikitesto]

La versione 14 beta di Windows Live Mail, è stata distribuita nel settembre 2008, ha una nuova interfaccia grafica, la "Wave 3" differente dalla Versione 12. Ha una nuova funzione calendario sincronizzato con quello personale di Windows Live Calendar. La versione finale è stata distribuita l'8 gennaio 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft