Willy Bocklant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Willy Bocklant
Willy Bocklandt 1967 (cropped).jpg
Willy Bocklant in gara nel 1967
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1969
Carriera
Squadre di club
1962-1965Flandria
1966Mann
1967Flandria
1968-1969Pull Over Centrale
Nazionale
1964 Belgio Belgio
 

Willy Bocklant (Bellegem, 26 gennaio 1941Herseaux, 6 giugno 1985) è stato un ciclista su strada belga. Professionista dal 1962 al 1969, vinse la Liegi-Bastogne-Liegi 1964. Era soprannominato "Dracula"[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Robert Bocklant, professionista individuale per qualche anno dopo la fine della Seconda guerra mondiale, Willy Bocklant debuttò da professionista il 12 settembre 1962 con la Flandria-Faema di Guillaume Driessens[2]. Al primo anno seppe imporsi nel Tour de Picardie, mentre nel 1963 vinse la classifica generale del Tour de Romandie.

Capace di primeggiare nelle classiche, nel 1964 si piazzò terzo alla Milano-Sanremo e quarto alla Parigi-Roubaix; si aggiudicò poi la Liegi-Bastogne-Liegi, battendo Georges Van Coningsloo e Vittorio Adorni, e il Giro del Piemonte, e rappresentò il suo paese ai campionati del mondo di Sallanches. Nel 1965 fece invece sue la Freccia del Brabante e una tappa alla Parigi-Nizza, e fu terzo nella Parigi-Bruxelles.

Nel 1966 si classificò terzo nella Freccia Vallone, subì quindi un grave incidente che gli procurò la frattura dell'anca[1]. Rientrato alle gare, nel 1967 vinse l'E3 Prijs Vlaanderen, suo ultimo grande successo. Si ritirò dal professionismo nella stagione 1969.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1ª tappa Triptyque Ardennais
3ª tappa Triptyque Ardennais
Classifica generale Triptyque Ardennais
Classifica generale Circuit Franco-Belge
Grand Prix Stan Ockers - Trophée Peugeot
1ª tappa Tour de Picardie
Classifica generale Tour de Picardie
Classifica generale Tour de Romandie
Stadsprijs Geraardsbergen
Grand Prix Stan Ockers - Trophée Peugeot
Liegi-Bastogne-Liegi
Giro del Piemonte
Grand Prix de la Basse-Sambre - Auvelais
Anversa-Ougree
Champion du Hainaut

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Gramd Prix Saint-Omer (Criterium)
Criterium di Mouscron
Criterium di Nederbrakel
Criterium di Zingem
Criterium di Moorsele
Criterium di Grammont
Classifica finale Ardeens Weekend
Circuit des régions frontalières Mouscron (Criterium)
Ronde des Korrigans - Camors (Criterium)
Witte Donderdagprijs - Bellegem (Criterium)
Criterium di Mouscron
Witte Donderdagprijs - Bellegem (Criterium)
Grand Prix de Fougères (Criterium)
Criterium di Oostende
Criterium di Izenberge
Criterium di Kortemark
Criterium di Deerlijk
Criterium di Assebroek
Criterium di Izenberge
Criterium di Wattrelos
Criterium di Rumes
Criterium di Guesnain
Criterium di Harelbeke
Criterium di Tournai
Criterium di Humbeek
Criterium di Tournai

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1963: ritirato
1964: ritirato
1965: ritirato
1966: ritirato

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1963: 4º
1964: 3º
1965: 41º
1966: 23º
1967: 22º
1964: 33º
1966: 7º
1967: 44º
1968: 14º
1969: 14º
1964: 4º
1966: 7º
1967: 14º
1968: 25º
1969: 9º
1964: vincitore
1965: 7º
1966: 7º
1969: 19º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Sallanches 1964 - In linea: 21º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Storia di Willy Bocklant, su ciclomuseo-bartali.it. URL consultato il 15 novembre 2014.
  2. ^ (FR) Palmarès de Willy Bocklant (Bel), su memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 15 novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]