Vincenzo Legrenzio Ciampi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vincenzo Legrenzio Ciampi (Piacenza, 2 aprile 1719Venezia, 30 marzo 1762) è stato un compositore italiano.

La vita[modifica | modifica wikitesto]

Studiò dapprima a Piacenza sotto la guida del maestro di cappella Rondini, poi con Francesco Durante e Leonardo Leo a Napoli. Fu proprio presso la scuola napoletana che acquisì il suo stile composito per l'opera buffa, genere in cui fu maggiormente apprezzato. Tra il 1746 e 1747 lavorò a Palermo come clavicembalistae alle percussioni. Successivamente si recò prima a Parigi e poi a Londra, dove rimase dal 1748 al 1756. Dopo un breve soggiorno a Bruxelles, dal 1747 prestò servizio come maestro di cappella all'Ospedale degli Incurabili a Venezia. Ivi morì, di apoplessia, durante le prove per la rappresentazione della sua ultima opera, Antigona.

Considerazione sull'artista[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alle opere liriche, compose parecchia musica da camera, per lo più scritta tra il 1751 e il 1756 a Londra, che fu discretamente apprezzata. Tuttavia il campo in cui ebbe maggior successo rimase l'opera buffa. Tra i suoi lavori più noti si ricorda l'opera Bertoldo alla corte rappresentata a Parigi il 12 novembre 1754, la quale fu ben accolta dal pubblico e l'opera Gli tre cicisbei ridicoli, rappresentata a Londra il 14 marzo 1749, contenente la famosa aria Tre giorni son che Nina, che per più di un secolo è attribuita erroneamente a Giovanni Battista Pergolesi. Il suo stile compositivo si colloca a metà strada tra lo stile barocco e quello galante.

Lavori[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Sono note 25 opere di Ciampi; l'anno e la città si riferiscono alla prima rappresentazione.

Lavori sacri[modifica | modifica wikitesto]

Oratori[modifica | modifica wikitesto]

Altri lavori sacri[modifica | modifica wikitesto]

  • Missa solemnis a 4 voci (1758)
  • Te deum laudamus a 4 voci con strumenti (1758)
  • Kyrie, Gloria e Te Deum a 4 voci con archi
  • Salve Regina a 4 voci con organo

Lavori strumentali[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12497042 · ISNI (EN0000 0000 8092 0288 · LCCN (ENn86051427 · GND (DE142339474 · BNF (FRcb13949573q (data) · CERL cnp01272318