Valle del Sole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valle del Sole
frazione
Villaggio turistico Valle del Sole
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia di Chieti-Stemma.png Chieti
Comune Pizzoferrato-Stemma.png Pizzoferrato
Territorio
Coordinate 41°55′25″N 14°12′40″E / 41.923611°N 14.211111°E41.923611; 14.211111 (Valle del Sole)Coordinate: 41°55′25″N 14°12′40″E / 41.923611°N 14.211111°E41.923611; 14.211111 (Valle del Sole)
Altitudine 1 492 m s.l.m.
Superficie 30,85 km²
Abitanti 61[1]
Densità 1,98 ab./km²
Altre informazioni
Lingue italiano
Cod. postale 66040
Prefisso 0872
Fuso orario UTC+1
Targa CH
Nome abitanti pizzoferratesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Valle del Sole
Valle del Sole

Valle del Sole è una frazione del comune di Pizzoferrato, in provincia di Chieti, posta a 1492 m s.l.m.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio, fondato negli anni settanta, è posto all'interno del Parco nazionale della Majella, su un piccolo altopiano del Monte San Domenico, nei pressi del Bosco sacro di San Domenico, a 1492 m s.l.m. Il villaggio, fondato con vocazione turistica, ha una scarsa popolazione residente[2] ed è popolato durante le stagioni estiva e invernale. La zona è limitrofa a quella degli Altipiani maggiori d'Abruzzo.

Nel villaggio c'è una piccola chiesa dedicata a San Domenico e alcuni sentieri del CAI.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio turistico fu costruito nel 1970, aspirando alla fama di centri come Roccaraso o Campo di Giove. Il progetto prevedeva la costruzione di circa 100 palazzine e centri d'intrattenimento. Pizzoferrato accettò la costruzione di questo centro. A lavoro terminato molte furono le famiglie (soprattutto pugliesi, romane e napoletane) che acquistarono appartamenti; inoltre, prevedendo che il centro turistico sarebbe stato fonte di guadagno, il numero di iscritti all'istituto alberghiero aumentarono. Ma negli anni successivi, vista la mancanza degli impianti e delle strutture di intrattenimento previste, l'economia turistica è crollata con la svendita degli appartamenti.

Recentemente la graziosa frazione di questo comune è assurta alle cronache per lo scandalo dell'assenza di un impianto di depurazione delle acque reflue, opera primaria mai realizzata né dagli imprenditori che, al tempo, hanno edificato le oltre 100 palazzine del comprensorio, né da parte delle istituzioni locali in epoche successive, pur rientrando tale opera tra quelle essenziali di un complesso residenziale e dovendo rispettare le disposizioni del D.lgs. n. 152 del 3 aprile 2006. La vicenda ha creato molte tensioni con i proprietari di case in Valle, che pretendono rispetto, in quanto cittadini di Pizzoferrato a pieno titolo, e vogliono la rinascita di questo comprensorio.

Il comune ha assunto l'impegno, anche grazie a queste proteste, di sviluppare un nuovo piano per il rilancio turistico della zona ed a costruire nuove infrastrutture in Valle del Sole e per la Valle del Sole, come la riapertura al traffico della strada che collega quest'area al passo della Forchetta. L'attuazione di queste iniziative è tuttavia molto lenta, rispetto alle esigenze ed urgenze del territorio.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Nel complesso, sebbene il mare non sia molto lontano, a causa dell'altitudine e delle barriere montuose il clima è di tipo alpino. Gli inverni sono lunghi e freddi. La neve cade da ottobre-novembre a maggio e spesso raggiunge 2 metri di altezza. Le piogge sono concentrate nei mesi primaverili e autunnali. In estate le temperature sono relativamente fresche[3].

Vegetazione[modifica | modifica wikitesto]

La vegetazione è costituita da faggeti e querceti per la maggior parte del territorio, e da campi di cardi e arbusti per la minor parte di esso.

Collegamenti stradali[modifica | modifica wikitesto]

È collegato per mezzo di due strade al Valico della Forchetta e a Pizzoferrato (SP166). Le città più vicine, che distano all'incirca 2.2 km in linea d'aria dal villaggio, sono Gamberale e Pizzoferrato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Angelucci Marino, Pizzoferrato: trilogia della memoria, Chieti: Modul Art, 2003

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo