Trattato di Costantinopoli (1724)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trattato di Costantinopoli
ContestoCompetizione geopolitica russo-ottomana
Firma12 giugno 1724
LuogoCostantinopoli
EffettiSpartizione dei territori della Persia
PartiImpero ottomano Impero ottomano
Russia Impero russo
MediatoriFrancia Francia
voci di trattati presenti su Wikipedia

Il trattato di Costantinopoli (in russo: Константинопольский договор?)[1] del 1724, trattato russo-ottomano[2] o trattato per la spartizione della Persia (Iran Mukasemenamesi)[3] è stato un accordo firmato il 12 giugno da Impero ottomano e Russia per la spartizione del territorio della Persia.

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del XVIII secolo Russia e Impero Ottomano erano impegnati in una competizione per cercare di accaparrarsi i territori della Persia portando i due Paesi sull'orlo della guerra in particolare per l'occupazione di Gandjeh[4]. Per scongiurare un nuovo conflitto russo-turco, la Francia intervenne[5] e grazie alla sua mediazione riuscì a favorire un accordo.

Il trattato[modifica | modifica wikitesto]

Ai sensi del trattato le terre a est della confluenza tra il fiume Kura ed l'Aras sarebbero andate ai russi mentre la porzione a ovest agli ottomani[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ R. Nisbet Bain, Slavonic Europe - A Political History of Poland from 1447 to 1796, READ BOOKS, 2006, p. 323, ISBN 1-84664-581-6.
  2. ^ Roger Savory, Iran Under the Safavids, Cambridge University Press, 1980, p. 252, ISBN 0-521-04251-8.
  3. ^ Samuel Elmo Martin, Uralic And Altaic Series, Routledge, 1997, p. 47, ISBN 0-7007-0380-2.
  4. ^ Houtsma (1993) p. 760
  5. ^ Fisher (1968) p. 320
  6. ^ Martin (1997) p. 47

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bain, R. Nisbet (2006). Slavonic Europe - A Political History of Poland from 1447 to 1796. Read Books. ISBN 1-84664-581-6.
  • Savory, Roger (1980). Iran Under the Safavids. Cambridge University Press. ISBN 0-521-04251-8
  • Martin, Samuel Elmo (1997). Uralic And Altaic Series. Routledge. ISBN 0-7007-0380-2.
  • Fisher, William Bayne (1968). The Cambridge History of Iran. Cambridge University Press. ISBN 0-521-20095-4.
  • Houtsma, M. Th.; van Donzel, E. (1993). E. J. Brill's First Encyclopaedia of Islam, 1913-1936. Brill. ISBN 90-04-08265-4.
  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra