Torna a settembre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Torna a settembre
Torna a settembre.JPG
Rock Hudson e Gina Lollobrigida in Lambretta
Titolo originaleCome September
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1961
Durata112 min
Rapporto2,35 : 1
Generecommedia, sentimentale
RegiaRobert Mulligan
SoggettoStanley Roberts e Robert Russell
SceneggiaturaStanley Shapiro e Maurice Richlin
ProduttoreRobert Arthur, Henry Willson e Raoul Walsh
Casa di produzioneThe 7 Pictures Corporation, Raoul Walsh Enterprises
FotografiaWilliam H. Daniels (come William Daniels)
MontaggioRussell F. Schoengarth
MusicheHans J. Salter, Russell Garcia (non accreditato)
ScenografiaJohn P. Austin
TruccoJack Freeman, Bud Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Torna a settembre (Come September) è una commedia romantica del 1961 diretta da Robert Mulligan.

Per questo film Rock Hudson e Gina Lollobrigida si aggiudicarono l' Henrietta Award come miglior attore e miglior attrice.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Robert L. Talbot, un milionario americano, è solito tornare ogni anno a settembre nella sua villa italiana di Santa Margherita Ligure, nella Riviera di Levante, per le vacanze. Questa volta però decide di arrivare prima, e scopre che il suo maggiordomo usa la villa come un albergo (battezzato "La Dolce Vista") durante la sua assenza. Al momento del suo arrivo ospita un gruppo di sei giovani ragazze americane con la loro insegnante, e quindi impone a Maurice di trovare loro un'altra sistemazione. Robert, nel frattempo, porta alla villa Lisa, la fidanzata italiana che però, a sua insaputa, stava preparando le proprie nozze con Spencer, un inglese distinto e più affidabile di Robert. L'indomani arriva alla villa anche un gruppo di quattro ragazzi americani che avevano prenotato l'albergo; Robert, che li aveva già incontrati, li caccia senza esitazione ma loro, dopo aver incontrato le ragazze, decidono di accamparsi appena fuori dalla villa per poterle corteggiare. Proprio quando le ragazze stanno per lasciare la villa, l'insegnante si infortuna cadendo sul tappo dello champagne gettato da Robert e finendo all'ospedale per una lunga degenza. L'uomo, che a questo punto non può più mandare via le ragazze e che si sente responsabile per loro, si dedica a cercare di difenderle, ora che vivono nella sua villa senza la tutrice, dai corteggiamenti fin troppo focosi dei ragazzi. Nei giorni che seguono, Robert accompagna ragazze e ragazzi dovunque, dalle gite fuoriporta in Lambretta alle serate nei locali per ballare. I ragazzi, che hanno le mani legate con lui sempre presente, faranno di tutto per liberarsene con sotterfugi e inganni, ma saranno sempre battuti dallo scaltro Robert. La situazione che si è creata, però, manda in crisi anche la relazione con Lisa, che alla fine decide di lasciare Robert e sposare Spencer. Quando le ragazze partono con la loro insegnante ristabilita, Lisa si unisce al gruppo; Robert la insegue per farle cambiare idea, ma inutilmente. Adesso che la relazione con Lisa è finita, Robert decide di licenziare Maurice, vendere la villa e andare via dall'Italia per non tornare mai più. Nel frattempo Lisa capisce di aver fatto un errore a lasciare Robert e lo raggiunge alla stazione ferroviaria per fermarlo, ma lui non ne vuole sapere; solo un simpatico imbroglio riuscirà a dissuaderlo dal partire e a convincerlo a sposarla. Dopo il matrimonio, i due sposi tornano alla villa dove trovano Maurice, mai licenziato e in procinto di sposarsi con l'insegnante americana, a gestire di nuovo l'albergo "La Dolce Vista"...

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne girato interamente in Italia: a causa delle condizioni meteorologiche, furono necessari quasi 12 mesi.

Le riprese avvennero presso il Cimitero monumentale di Milano (all'inizio del film), il Grattacielo Pirelli di Milano (il quartier generale dove lavora Hudson), il Lago Albano (Roma), a Ostia Antica (Roma), a Portofino (Genova), le Cinque Terre (La Spezia; Hudson mentre guida la Rolls Royce verso la villa); le scene interne vennero realizzate presso gli Universal Studios, al 100 di Universal City Plaza, a Universal City (California, USA).

Bobby Darin e Sandra Dee si conobbero e si innamorarono durante le riprese di questo film; si sposarono poco dopo, il 1º dicembre 1960 (divorziarono nel 1967).

Fu il primo film proiettato su voli transcontinentali e intercontinentali.[senza fonte]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi dalla Universal Pictures il 9 agosto 1961; venne trasmesso in televisione per la prima volta dalla NBC TV nel 1966.

In Italia venne distribuito al cinema nel dicembre 1961.

Premi e Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema