Robert Mulligan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Robert Mulligan (New York, 23 agosto 1925Lyme, 20 dicembre 2008) è stato un regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Bronx nel 1925, al termine della seconda guerra mondiale, viene assunto come impiegato presso il "New York Time" per passare dopo breve tempo a lavorare come fattorino presso la rete televisiva CBS diventando presto regista di serie televisive.

Tra il 1948 e il 1955 realizza gli episodi di "The Philco Television Playhouse", "Studio One" tra il 1948 e il 1958 e "Suspense", di cui è il regista principale, tra il 1951 e il 1957.

Il suo debutto al cinema avviene con il film Prigioniero della paura ispirato dalla omonima autobiografia del campione di baseball Jim Piersall.

Nel 1963 è stato candidato all'Oscar come miglior regista per Il buio oltre la siepe. Nel 1972 è stato candidato al Golden Globe come miglior regista per Quell'estate del '42.

Dal 1951 al 1968 è stato sposato con Jane Lee Sutherland da cui ha avuto tre figli. Dal 1971 fino alla morte è stato sposato con la moglie Sandy.

Fratello maggiore dell'attore Richard Mulligan.

È morto nel 2008, a 83 anni per una malattia al cuore.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 66652515 · LCCN: n86138350 · GND: 132322609 · BNF: cb13897797n (data)