Thomas Reiter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thomas Reiter
Thomas Reiter STS-121.jpg
Astronauta dell'ESA
NazionalitàGermania Germania
StatusRitirato
Data di nascita23 maggio 1958
Selezione1992 (Gruppo ESA 2)
Primo lancio3 settembre 1995
Ultimo atterraggio22 dicembre 2006
Altre attivitàPilota collaudatore
Tempo nello spazio350 giorni, 5 ore e 44 minuti
Numero EVA3
Durata EVA14h 15m
Missioni
Data ritirosettembre 2007

Thomas Arthur Reiter (Francoforte, 23 maggio 1958) è un astronauta tedesco dell’Agenzia Spaziale Europea.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Reiter è un colonnello della Luftwaffe. Nel 2006 è entrato tra i 50 astronauti con più ore nello spazio. Vive a Rastede nella Bassa Sassonia, è sposato e ha due figli.

Nel 1982 si è diplomato in astronautica all'Università delle Forze armate della Germania Federale a Monaco. Ha completato il suo addestramento da pilota in Germania e nel Texas negli Stati Uniti d'America.

È stato un ingegnere di volo a bordo della stazione spaziale Mir nell'autunno del 1995. È partito con la missione Sojuz TM-22 e ha trascorso 179 giorni sulla stazione spaziale russa. Durante la sua permanenza ha effettuato due EVA diventando il primo tedesco a effettuare una passeggiata spaziale.

Tra il 1996 e il 1997 ha seguito un addestramento aggiuntivo per la Sojuz ottenendo una qualifica per pilotare un equipaggio di tre persone a bordo della Sojuz nella fase di rientro dallo spazio.

Reiter si è addestrato per una missione semestrale a bordo della Stazione Spaziale Internazionale ed è stato lanciato con il Discovery (STS-121) con la missione Expedition 13. La data di lancio prevista era il 1º luglio 2006 ma è stata posticipata fino al 4 a causa delle condizioni meteorologiche. È rientrato sulla Terra con la STS-116 dello Shuttle.

Reiter ha collezionato complessivamente 350 giorni nello spazio, il record per un astronauta non statunitenserusso.

Il 17 marzo 2011 è stato nominato Direttore dei Voli abitati dell'ESA per un periodo di quattro anni, in sostituzione dell'italiana Simona Di Pippo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica wikitesto]

Gran croce al merito dell'Ordine al merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce al merito dell'Ordine al merito di Germania
— 2007
Croce al merito di I classe dell'Ordine al merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Croce al merito di I classe dell'Ordine al merito di Germania
— 1996
Cavaliere dell'Ordine al Merito dell'Assia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito dell'Assia
— 1996

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Ordine dell'Amicizia (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia (Russia)
— 1996
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di esplorazione spaziale con equipaggio umano»
— 12 aprile 2011

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN161130918 · ISNI (EN0000 0001 1457 5014 · LCCN (ENno2010187069 · GND (DE119378981 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010187069