Pedro Duque

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pedro Duque
08062019 Consejo Ministros 03 (cropped).jpg

Ministro della scienza, innovazione e università
del Regno di Spagna
In carica
Inizio mandato 7 giugno 2018
Monarca Filippo VI
Presidente Pedro Sánchez
Predecessore Íñigo Méndez de Vigo (Educazione, Cultura e Sport)
Román Escolano (Economia, Industria e Competitività)
Successore Manuel Castells (Università)

Dati generali
Università Università Politecnica di Madrid
Pedro Duque
Pedro Duque.jpg
Astronauta dell'ESA
NazionalitàSpagna Spagna
Statusin attività
Data di nascita14 marzo 1963
Selezione1992 (Astronauta dell'ESA)
Primo lancio29 ottobre 1998 (STS-95)
Ultimo atterraggio28 ottobre 2003 (Sojuz TMA-2)
Altre attivitàinsegnante, ingegnere aeronautico, Ministro
Tempo nello spazio18 giorni, 18 ore e 46 minuti
Missioni

Pedro Francisco Duque Duque (Madrid, 14 marzo 1963) è un ingegnere e astronauta spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1987 si è diplomato in ingegneria aeronautica all'Universidad Politécnica de Madrid.

È stato selezionato come astronauta dell'ESA nel 1992, ha seguito l'addestramento sia in Russia che negli Stati Uniti d'America; la sua prima missione spaziale è stata la STS-95 dello Shuttle dell'autunno del 1998. Nell'ottobre del 2003 è stato nella Stazione Spaziale Internazionale durante una missione per il cambio di equipaggio. È partito dal cosmodromo di Baikonur con la Sojuz TMA-2 ed è rientrato con la Sojuz TMA-3.

Ha insegnato all'Universidad Politécnica de Madrid.

Il 6 giugno 2018 è stato nominato Ministro della scienza, innovazione ed università del Governo spagnolo dal nuovo Presidente del Governo Pedro Sánchez.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze spagnole[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce con decorazione bianca al merito aeronautico - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce con decorazione bianca al merito aeronautico
— 8 gennaio 1999[1]
Premio Principe delle Asturie per la cooperazione internazionale - nastrino per uniforme ordinaria Premio Principe delle Asturie per la cooperazione internazionale
— 1999[2]

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Ordine dell'Amicizia (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia (Russia)
— 21 marzo 1995[3]
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di esplorazione spaziale con equipaggio umano»
— 12 aprile 2011[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bollettino Ufficiale di Stato, su boe.es.
  2. ^ Acta Específica
  3. ^ The Biography, su thebiography.us.
  4. ^ Kremlin (PDF), su static.kremlin.ru.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87421006 · WorldCat Identities (EN87421006