The Hobbit (videogioco 1982)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Hobbit
videogioco
Lo Hobbit videogioco.jpg
[specificare quale versione]
PiattaformaZX Spectrum, Commodore 64, BBC Micro, MSX, Apple II, PC booter, Amstrad CPC, Mac OS, Oric
Data di pubblicazione1982-1987
GenereAvventura testuale
TemaLo Hobbit
SviluppoBeam Software
PubblicazioneMelbourne House
IdeazionePhilip Mitchell
Modalità di giocoSingolo giocatore
Periferiche di inputTastiera
SupportoCassetta, floppy disk
Seguito daLord of the Rings

The Hobbit è un videogioco d'avventura sviluppato dalla Beam Software e pubblicato nel 1982 dalla Melbourne House. Era disponibile per diversi home computer dell'epoca, tra cui il Commodore 64, l'Apple II e lo ZX Spectrum. Riproduce la trama del romanzo Lo Hobbit di Tolkien, e il giocatore controlla Bilbo, ma come compagni di viaggio si hanno solo Gandalf e Thorin.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

The Hobbit è un'avventura testuale, coadiuvata da circa 30 immagini fisse vettoriali. Il parser utilizzato dal gioco si chiama Inglish e "capisce" un sottoinsieme della lingua inglese che comprende frasi come "ask Gandalf about the curious map then take sword and kill troll with it" ("chiedi a Gandalf spiegazioni circa la curiosa mappa e poi prendi la spada e uccidi il troll con essa"). Quasi tutto il vocabolario di parole riconosciute è elencato nel manuale di gioco. Lo stesso parser fu in seguito riutilizzato in un altro gioco della Melbourne, Sherlock.

Altre due caratteristiche, chiamate Animaction e Animtalk, fanno sì che le azioni e reazioni degli altri personaggi non dipendano esclusivamente da quelle del giocatore, ma siano parzialmente casuali, cambiando leggermente la trama da una partita all'altra.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]