The Forgotten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima serie televisiva, vedi The Forgotten (serie televisiva).
The Forgotten
The Forgotten film.png
Telly Paretta (Julianne Moore) in una delle sequenze iniziali
Titolo originale The Forgotten
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2004
Durata 91 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller, drammatico, fantascienza, orrore
Regia Joseph Ruben
Sceneggiatura Gerald Di Pego
Produttore Bruce Cohen, Dan Jinks e Joe Roth
Fotografia Anastas N. Michos
Montaggio Richard Francis-Bruce
Musiche James Horner
Scenografia Bill Groom
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Forgotten è un film del 2004 diretto da Joseph Ruben.

È narrata la vicenda di una mamma (Julianne Moore) cui misteriosamente tutti vorrebbero far dimenticare il figlio morto in un incidente aereo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Telly Paretta conduce una vita felice con il marito Jim e il figlio Sam, ma la sua vita cambia quando il figlio muore a 9 anni in un incidente aereo. Cade in depressione, incapace di continuare la sua vita senza i ricordi del figlio e viene messa in cura dallo psichiatra Jack Munce. Dopo 14 mesi dalla morte di Sam, Telly ancora non ha superato il lutto mentre strani eventi sconvolgono sempre di più la sua vita: tutte le foto di Sam sono sparite e i nastri con i video sono stati cancellati. Lo psichiatra che la cura comincia a trattarla come persona mentalmente disturbata. Infatti, come conferma anche suo marito, il figlio Sam non sarebbe mai vissuto davvero, e quelli che ha lei sarebbero solo ricordi indotti. Tutto attorno a lei conferma quest'assurda realtà, ma nonostante questo la donna sa di non essere pazza e insiste per dimostrarlo, sebbene sia comprensibilmente smarrita.

Il dottore insiste per farla rinchiudere ma Telly fugge e si rifugia da Ash Correll, un vicino la cui figlia Lauren era amica di Sam ed è morta con lui nel tragico incidente; lui non la riconosce così come lui dice di non avere una figlia. Chiama i poliziotti segretamente ma Telly riesce ad aprire le carte del muro con i disegni di Lauren facendo così riaffiorare i ricordi nella sua mente e fugge con Telly dall'NSA che vuole fermare la sua ricerca di verità.

Indagando, scoprono che alla base del mistero vi è un esperimento alieno fatto da un essere intelligentissimo e potentissimo che, studiando il legame tra genitori e figli del genere umano, era sul punto di dimostrare come fosse possibile cancellare dalla mente di uomini e donne i propri figli, vissuti per anni con loro. Durante una rissa con l'essere, Ash viene portato nel mondo alieno mentre Telly, accompagnata dal dottor Nunce (che sapeva la verità sugli alieni), raggiunge l'aeroporto dove Sam avrebbe preso l'aereo poco prima di fare l'incidente. Qui, Telly si ritrova faccia a faccia con lo sperimentatore alieno, resistendo ad ogni suo tentativo di spingerla a dimenticare il figlio riuscendo così a sconfiggerlo e a riportarlo da dove è venuto. Il suo amore per Sam ha vinto sulla mente dell'alieno.

Con ciò, tutto ritorna alla normalità e Sam e Lauren sono vivi e vegeti e giocano al parco mentre Ash, anche egli sano e salvo, incontra Telly ignaro dell'esperienza che hanno subito. Infatti Telly, finalmente serena, sembra essere l'unica a ricordare quanto accaduto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]