Ter (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 42°25′40″N 2°15′24″E / 42.427778°N 2.256667°E42.427778; 2.256667

Ter
Catalonia StQuirzeBesora Ter river.jpg
Il Ter a Sant Quirze de Besora
StatoSpagna Spagna
Comunità autonomeCatalogna
Lunghezza208 km
Portata media25 m³/s
Bacino idrografico3 010 km²
Altitudine sorgente2 480 m s.l.m.
NasceUlldeter
AffluentiRitort, Freser, Riera de Vallfogona, Ges, Riera de Sorreigs, Gurri, Riera de les Gorgues, Riera Major, Riera de Rupit, Brugent, Riera d'Osor, Riera de Llémena, Güell, Oñar, Terri
SfociaGola del Ter (Mar Mediterraneo)

Il Ter è un fiume della Spagna nordorientale. Nasce a Ulldeter a 2.480 metri di altitudine ai piedi di un circo glaciale nella comarca pirenaica del Ripollès, in Catalogna, nei pressi della località di Setcases e, dopo aver percorso poco più di 200 km, sfocia nel Mar Mediterraneo a valle di Torroella de Montgrí.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il Ter, lungo 208 chilometri, è il fiume più lungo e quello di maggior portata (25 m³/s) dei bacini interni catalani. Nasce a Ulldeter, nei Pirenei orientali, e attraversa le comarche Ripollès, Osona, Selva, e Gironès, passando per la città di Girona, ed il Baix Empordà, sfociando nel Mediterraneo nella Gola del Ter, tra i paesi di l'Estartit e Pals. Tra Osona e la Selva si situa il sistema di bacini Sau-Susqueda-Pasteral, destinati a regolare la portata, alla produzione di energia idroelettrica ed all'apporto di 8 m³/s di acqua all'area metropolitana di Barcellona.

la foce del Ter

Lungo il Ter, così come con il Llobregat, si installarono molte colonie industriali tessili che fomentarono l'industrializzazione della Catalogna, come ad esempio il Canal Industrial del Ter di Manlleu. Lungo il suo corso sono state installate circa 200 dighe, oggi destinate in maggioranza alla produzione di elettricità, dato che la produzione tessile si spostò alla fine del XX secolo verso l'Asia e l'Europa orientale, anche se molte industrie si riciclarono e utilizzano l'energia idraulica. Allo stesso tempo, l'agricoltura irrigua non è molto abbondante, ed è presente principalmente nelle comarche della provincia di Girona e nel Baix Empordà, con la diga di Colomers, che irriga una produzione di frutteti.

Bacini artificiali[modifica | modifica wikitesto]

Capacità 407 hm³

  • Lago di Susqueda (altezza 135 m, diga ad arco, superficie 466 ha, capacità 233 hm³)[1]
  • Lago del Pasteral (Altezza 33 m, diga a gravità, superficie 35 ha, capacità 2 hm³)
  • Lago di Colomers (altezza 15 m, diga a gravità, superficie 70 ha, capacità 1 hm³)
  • Lago di Seva (fiume Gurri) (altezza 15 m, diga a gravità, superficie 2 ha, capacità <1 hm³)

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

Località attraversate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna