Svegliami quando è finito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Svegliami quando è finito
Titolo originaleWake Me When It's Over
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1960
Durata126 min
Rapporto2.35 : 1
Generecommedia
RegiaMervyn LeRoy
SoggettoHoward Singer
SceneggiaturaRichard L. Breen
ProduttoreMervyn LeRoy
Casa di produzioneMervyn LeRoy Productions
FotografiaLeon Shamroy
MontaggioAaron Stell
Effetti specialiL.B. Abbott
MusicheCyril J. Mockridge
ScenografiaJohn Beckman, Lyle R. Wheeler
CostumiBill Thomas
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Svegliami quando è finito (Wake Me When It's Over) è un film del 1960 diretto da Mervyn LeRoy.

È una commedia statunitense con Ernie Kovacs, Dick Shawn, Margo Moore, Jack Warden, Nobu McCarthy e Don Knotts. È basato sul romanzo del 1959 Wake Me When It's Over di Howard Singer.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Mervyn LeRoy su una sceneggiatura di Richard L. Breen e un soggetto di Howard Singer (autore del romanzo), fu prodotto dallo stesso LeRoy[2] tramite la sua Mervyn LeRoy Productions[3] e girato nei 20th Century Fox Studios a Century City, Los Angeles,[4] e sull'Isola di Santa Catalina (California) dal 22 ottobre a fine dicembre 1959.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo Wake Me When It's Over negli Stati Uniti nell'aprile 1960[5] (première a New York l'8 aprile[1]) al cinema dalla Twentieth Century-Fox.[3]

Altre distribuzioni:[5]

  • in Germania Ovest il 10 giugno 1960 (Unrasiert und fern der Heimat)
  • in Austria nell'agosto del 1960 (Unrasiert und fern der Heimat)
  • in Finlandia il 26 agosto 1960 (Riemuhotelli)
  • in Messico il 10 novembre 1960 (Del infierno al paraíso)
  • in Danimarca il 14 settembre 1962 (Skandale i Stillehavet)
  • in Brasile (Quartel não é Hotel)
  • in Francia (L'île des sans soucis)
  • in Grecia (To haremi tou syntagmatos)
  • in Italia (Svegliami quando è finito)

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è una "vacua e tediosa farsa militare".[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 9 novembre 2013.
  2. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 9 novembre 2013.
  3. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 9 novembre 2013.
  4. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 9 novembre 2013.
  5. ^ a b (EN) IMDb - Distribuzioni, su imdb.com. URL consultato il 9 novembre 2013.
  6. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 9 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema