Super Pac-Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Super Pac-Man
videogioco
Super Pac-Man.png
Immagine del gioco
PiattaformaArcade, Commodore 64, DOS, Sord M5, Windows Mobile
Data di pubblicazioneArcade: ottobre 1982
GenereAzione
SviluppoNamco
PubblicazioneNamco, Midway Games, Thunder Mountain  (C64/DOS)
Modalità di giocoSingolo giocatore
Periferiche di inputJoystick

Super Pac-Man è il seguito ufficiale di Pac-Man, ma collocato come terzo episodio della serie dopo Ms. Pac-Man. Fu pubblicato dalla Namco nel 1982.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gameplay in questo terzo capitolo viene completamente stravolto. Non ci sono più palline da mangiare ma chiavi. Le chiavi, una volta fagocitate, serviranno per sbloccare le zone del labirinto bloccate dalle porte rosa. Lo scopo finale è quello di mangiare tutte le mele presenti nell'arena di gioco, naturalmente evitando gli immancabili fantasmi.

In aggiunta al classico power-up che permette a Pac-Man di mangiare i fantasmi, in questo gioco è stato introdotto un nuovo power-up: la grande palla verde trasformerà il semplice Pac-Man in Super Pac-Man (come si vede nell'immagine). In questo stato il giocatore raddoppia la sua grandezza, aumenta la sua velocità e può "sfondare" le porte senza bisogno di sbloccarle con le chiavi. Sempre nello stato Super, il giocatore è immune agli attacchi dei fantasmi ma non può tuttavia mangiarli senza l'aiuto del primo power-up.

Porting[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi