Stazione di San Vito-Lanciano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima stazione ferroviaria chiusa nel 2005, vedi Stazione di San Vito-Lanciano (1864).
San Vito-Lanciano
stazione ferroviaria
San-Vito-Lanciano 2011-by-RaBo-01.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàSan Vito Chietino, piazza della Stazione 1[1]
Coordinate42°18′17.87″N 14°26′26.1″E / 42.304965°N 14.440582°E42.304965; 14.440582Coordinate: 42°18′17.87″N 14°26′26.1″E / 42.304965°N 14.440582°E42.304965; 14.440582
LineeAdriatica
Sangritana
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualein uso
Attivazione2005

La stazione di San Vito-Lanciano è una stazione ferroviaria posta sulla ferrovia Adriatica, a servizio della cittadina di San Vito Chietino; è anche capolinea della ferrovia Sangritana, diretta alla vicina città di Lanciano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di San Vito-Lanciano venne attivata il 27 novembre 2005, sul tratto in variante a doppio binario della ferrovia Adriatica. Il nuovo impianto sostituì la vecchia stazione omonima, posta sul vecchio tracciato costiero a semplice binario[2].

Successivamente la stazione divenne punto d'origine del nuovo tracciato della ferrovia Sangritana, precedentemente attestata alla vecchia stazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ RFI - Tutte le stazioni in Abruzzo[collegamento interrotto]
  2. ^ Raddoppio adriatico, in "I Treni" n. 277 (gennaio 2006), p. 9

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]