Stanisław Wojciechowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanisław Wojciechowski
President of Poland Stanisław Wojciechowski.png

Presidente della Polonia
Durata mandato 22 dicembre 1922 –
14 maggio 1926
Primo ministro Władysław Sikorski
Wincenty Witos
Władysław Grabski
Aleksander Skrzyński
Wincenty Witos
Predecessore Gabriel Narutowicz
Successore Ignacy Mościcki

Dati generali
Partito politico Partito Popolare di Polonia "Piast"

Stanisław Wojciechowski (Kalisz, 15 marzo 1869Gołąbki, 9 aprile 1953) è stato un matematico e politico polacco socialista, presidente della Repubblica polacca dal 1922 al 1926.

Wojciechowski studiò matematica e fisica all'Università di Varsavia, ed entrò a far parte di diverse organizzazioni clandestine socialiste e anti-russe, opponendosi sempre all'uso del terrore. Dovette più volte rifugiarsi all'estero per evitare la cattura da parte della polizia russa. Nel 1893, in occasione del Congresso di Vilnius in cui fu fondato il Partito Socialista Polacco (PPS), incontrò Józef Piłsudski, di cui divenne stretto collaboratore. Membro della dirigenza del partito, fu un pioniere del movimento cooperativo.

Crollato il regime zarista (1917), Wojciechowski partecipò da Mosca all'organizzazione del nuovo esercito polacco ma, minacciato di arresto, tornò in Polonia per occuparsi del movimento cooperativo (1918). Nominato ministro dell'Interno (1919-1922), partecipò alla stesura della Costituzione del 1921 e fu eletto presidente della Repubblica dall'Assemblea Nazionale dopo l'assassinio del presidente Gabriel Narutowicz (20 dicembre 1922). Dimessosi in seguito al colpo di Stato del maresciallo Piłsudski (14 maggio 1926), si ritirò dalla vita politica.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze polacche[modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Aquila Bianca
Gran Maestro dell'Ordine Virtuti Militari - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Virtuti Militari
Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine della Polonia Restituta - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine della Polonia Restituta

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce di I Classe dell'Ordine del Leone Bianco (Cecoslovacchia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce di I Classe dell'Ordine del Leone Bianco (Cecoslovacchia)
Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca)
— 1923
Croce della Libertà per il servizio civile di I Classe (Estonia) - nastrino per uniforme ordinaria Croce della Libertà per il servizio civile di I Classe (Estonia)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Presidente della Polonia Successore Flag of Poland.svg
Gabriel Narutowicz 20 dicembre 1922 - 14 maggio 1926 Ignacy Mościcki

Controllo di autorità VIAF: 79403926

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie