Spirito allegro (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spirito allegro
Titolo originaleBlithe Spirit
Paese di produzioneRegno Unito
Anno1945
Durata96 min
Generecommedia
RegiaDavid Lean
SoggettoNoel Coward
SceneggiaturaDavid Lean, Ronald Neame e Anthony Havelock-Allan
Distribuzione (Italia)Eagle Lion (1946)
FotografiaRonald Neame
MontaggioJack Harris
MusicheRichard Addinsell
ScenografiaC.P. Norman
Interpreti e personaggi

Spirito allegro (Blithe Spirit) è un film commedia inglese del 1945 diretto e sceneggiato da David Lean, tratto da una pièce teatrale, dello stesso anno, di Noël Coward.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per documentarsi in preparazione di un libro che intende scrivere, il romanziere Charles Condomine (Rex Harrison) partecipa a una seduta spiritica condotta dalla medium Madame Arcati (Margaret Rutherford). Benché Charles con sua moglie Ruth (Constance Cummings) e i loro ospiti, i coniugi Bradman (Hugh Wakefield e Joyce Carey), siano decisamente scettici sull'esperimento, in effetti Charles sente la voce della sua prima moglie defunta, Elvira (Kay Hammond), che poi gli compare nel corso della notte. Tuttora innamorata, Elvira compie una serie di "dispetti" alla donna che ha preso il suo posto mentre studia il modo di farsi raggiungere nell'aldilà dall'inconsapevole consorte.

Manifesti e locandine[modifica | modifica wikitesto]

La realizzazione dei manifesti del film fu affidata al pittore Anselmo Ballester, specializzato nella cartellonistica cinematografica.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un cartellone pubblicitario realizzato da Ballester, sul sito dell'Università di Roma La Sapienza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema