Differenze tra le versioni di "Domini di Terraferma"

Jump to navigation Jump to search
 
== Il meccanismo delle ''dedizioni'' ==
[[File:Repubblica Venezia espansione in Terraferma.png|thumb|down|600px|La massima espansione dei domini veneziani di Terraferma, agli inizi del Cinquecento: per tutti i territori è segnalata la data di acquisizione]]
Nel corso dell'espansione della Repubblica di Venezia, un particolare meccanismo di integrazione nello Stato veneziano fu quello caratterizzato dalle ''dedizioni''. Si tratta cioè di quei casi, piuttosto frequenti soprattutto nella conquista della Terraferma, nei quali furono le stesse comunità e città a ''darsi'' alla Serenissima, la quale in cambio si impegnava a rispettare e salvaguardare attraverso lo Statuto buona parte delle leggi e magistrature precedenti.
 
Di seguito vengono riportate le date di dedizione di taluni territori e città che nei secoli appartennero, anche brevemente, alla Serenissima (alcune località sono relative allo ''Stato da Mar''). Nel caso piuttosto frequente che la dedizione si sia ripetuta più di una volta, viene indicata la data della prima:
 
 
<div class="references-normal" style="-moz-column-count:2; column-count:2;">
[[File:Repubblica Venezia espansione in Terraferma.png|thumb|downright|600px700px|La massima espansione dei domini veneziani di Terraferma, agli inizi del Cinquecento: per tutti i territori è segnalata la data di acquisizione]]
 
<div class="references-normal" style="-moz-column-count:21; column-count:21;">
* [[Motta di Livenza]], nel [[1289]]
* [[Treviso]], nel [[1339]]
Utente anonimo

Menu di navigazione