Soulcalibur Legends

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Soulcalibur Legends
videogioco
Soul Calibur Legends.png
Logo del gioco
PiattaformaWii
Data di pubblicazioneGiappone 13 dicembre 2007
Flags of Canada and the United States.svg 20 novembre 2007
Zona PAL 28 agosto 2008
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 28 agosto 2008
Corea del Sud 5 giugno 2008
GenereAvventura dinamica
SviluppoProject Soul
PubblicazioneNamco, Namco Bandai Games (Nord America)
SerieSoulcalibur
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputWii Remote, Nunchaku
SupportoNintendo Optical Disc
Fascia di etàCERO: B
ESRB: T
GRB: 12
OFLC (AU): PG
PEGI: 16

Soulcalibur Legends (ソウルキャリバー レジェンズ Sōrukyaribā Rejenzu?) è un videogioco per Wii, spin-off della serie Soulcalibur.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La trama di Soulcalibur Legends si svolge tra Soul Edge e Soulcalibur ed è basata sulla trasformazione di Siegfried Schtauffen in Nightmare. Il gioco inizia con Siegfried che trova la Soul Edge su una nave e ingaggia uno scontro con Cervantes de Leon sulla prua. In seguito, Siegfried viene assoldato dal Sacro Romano Impero per cercare i restanti pezzi della spada malefica ed usarli per sconfiggere i barbari dell'Impero Ottomano.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco mette a disposizione sette personaggi giocabili. Fanno un'apparizione come boss non giocabili Cervantes e Nightmare. Assassin, Berserker e i Lizardmen appaiono come nemici generici, mentre il ruolo di ospite d'onore spetta a Lloyd Irving di Tales of Symphonia.

Adattamento manga[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento manga è stato pubblicato nel primo anno di pubblicazione della rivista giapponese Kerokero Ace. I protagonisti sono Siegfried, Iska e Ivy Valentine e lo stile è molto vicino alla commedia, presentando spesso degli yonkoma.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi