Sooronbay Jeenbekov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sooronbay Jeenbekov
Sooronbay Jeenbekov (2018-05-14) 02.jpg

Presidente del Kirghizistan
Durata mandato 24 novembre 2017 –
15 ottobre 2020
Capo del governo Sapar Isakov
Mukhammedkalyi Abylgaziev
Kubatbek Boronov
Sadyr Japarov
Predecessore Almazbek Atambayev
Successore Sadyr Japarov (ad interim)

Primo ministro del Kirghizistan
Durata mandato 13 aprile 2016 –
22 agosto 2017
Presidente Almazbek Atambayev
Predecessore Temir Sariyev
Successore Mukhammedkalyi Abylgaziev
(ad interim)

Governatore della Regione di Oš
Durata mandato 16 agosto 2012 –
11 dicembre 2015
Predecessore Aytmat Kadyrbayev
Successore Taalaybek Sarybashev

Dati generali
Partito politico Partito Socialdemocratico del Kirghizistan
Titolo di studio Laurea in Agronomia
Università Università di Biskek
Professione Politico

Sooronbay Jeenbekov (kirghiso: Сооронбай Шарипович (Шарип уулу) Жээнбеков; Biy-Myrza, 16 novembre 1958) è un politico kirghiso, Presidente della Repubblica del Kirghizistan dal 24 novembre 2017 al 15 ottobre 2020 fino alle sue dimissioni dopo una settimana di proteste. È stato anche Primo ministro del Kirghizistan da aprile 2016 ad agosto 2017[1][2][3].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jeenbekov con il Primo Ministro Russo Dmitrij Medvedev e l'ex Primo Ministro Armeno Tigran Sargsyan, 7 marzo 2017

Jeenbekov è nato a Biy-Myrza, nella regione di Osh, il 16 novembre 1958. Suo padre, Sharif, dirigeva una fattoria collettiva (kolkhoz) mentre la madre era casalinga. Il nonno, Jeenbek Pirnazarov, era stato un soldato dell'Armata Rossa durante la Grande Guerra Patriottica e considerato disperso in azione. Jeenbekov è il terzo di nove fratelli e ha studiato all'Accademia dell'Agricoltura del Kirghizistan. Nel 2003 si è laureato in Agronomia presso l'Università Nazionale Agraria del Kirghizistan a Biškek.

Jeenbekov ha iniziato la sua carriera alla scuola Lenin nel distretto di Uzgen, dove ha lavorato come insegnante a 18 anni e ha insegnato russo e letteratura. Nel 1983, è diventato il capo specialista del bestiame della fattoria sovietica nel distretto sovietico della regione di Osh e ha continuato in quell'incarico per cinque anni. Nel novembre 1988 è diventato istruttore nel comitato distrettuale della regione di Osh del Partito comunista del Kirghizistan. Dopo alcuni anni è diventato responsabile del comitato del partito.

Dopo essere entrato in politica, nel 1993, Jeenbekov è stato eletto presidente della fattoria collettiva Kashka-Zhol nel distretto di Kara-Kulja. Quindi è stato eletto deputato dell'Assemblea dei rappresentanti del popolo nel 1995. Nel 2007 è diventato Ministro dell'agricoltura, delle risorse idriche e dell'industria di trasformazione. Nel 2010 è stato Governatore della regione di Osh e nel 2015 è stato nominato Direttore del Servizio del personale statale. Nel marzo 2016 è stato nominato primo vice capo dell'amministrazione presidenziale, prima della sua nomina a primo ministro del Kirghizistan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ bbc.com, https://www.bbc.com/news/world-asia-41625540.
  2. ^ (EN) Sooronbay Jeenbekov becomes new Prime Minister, su 24.kg.
  3. ^ (EN) Kyrgyz PM Jeenbekov Resigns To Run For President, in Radio Free Europe, Bishkek, 21 agosto 2017. URL consultato il 21 agosto 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3672153239462929450009 · LCCN (ENn2019015763 · GND (DE1163123129