Sindaci di Ispica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ispica.

Ispica-Stemma.png
Elenco dei sindaci del Comune di Ispica in Provincia di Ragusa dal 1782 ad oggi.

Elenco dei sindaci[1][modifica | modifica wikitesto]

Durante il periodo feudale i sindaci esistevano soltanto nelle Città Reali, cioè quelle città in cui vigeva la giurisdizione diretta del sovrano. In tutte le restanti città, tra cui Spaccaforno, la giurisdizione di ogni cosa ricadeva nelle mani del conte o del barone locale, il quale eleggeva ogni due anni dei giurati che avessero il compito di occuparsi della collettività.

Fu il marchese Domenico Caracciolo[2] , nominato viceré di Sicilia nel 1781, a volere che tutti i comuni del regno avessero un sindaco in grado di coordinare le iniziative in armonia con le leggi in vigore e limitare gli abusi del potere baronale sulla povera gente siciliana. Questo avvenne nel 1782 e il primo sindaco di Spaccaforno fu il barone Pasquale Bruno.

In un primo tempo il sindaco eletto non ebbe alcun potere giuridico e rimase soltanto come figura rappresentativa della società in quanto il popolo cedeva sempre alla suggestione dei baroni: infatti solamente i primi due sindaci appartennero alla borghesia locale. Le funzioni vere e proprie del sindaco vennero poi regolate con le leggi emanate dopo l'unificazione del Regno delle due Sicilie.

Palazzo Bruno di Belmonte, 1906 progettato da Ernesto Basile in Stile Liberty - Sede Comunale dal 1975

Sindaci del Regno di Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

Regno delle Due Sicilie

Periodo Primo cittadino Carica
1782-1784 Pasquale Bruno Sindaco
1784-1786 Vincenzo Di Martino Sindaco
1786-1788 Vincenzo Bruno Sindaco
1788-1790 Giombattista Modica Sindaco
1790-1794 Giuseppe Cuella Sindaco
1794-1796 Antonio Modica Sindaco
1796-1802 Giuseppe Cuella Sindaco
1802-1804 Giombattista Modica Sindaco
1804-1819 Giovanni Modica Sindaco

Sindaci durante il Regno delle Due Sicilie[modifica | modifica wikitesto]

Regno delle Due Sicilie

Periodo Primo cittadino Carica
1819-1820 Pietro Modica Sindaco
1820-1821 Michele Modica Ciàceri Sindaco
1821-1823 Antonio Gambuzza Mizzi Sindaco
1823-1826 Paolo Denaro Sindaco
1826-1831 Giovanni Barone Sindaco
1831-1833 Corrado Gambuzza Sindaco
1833-1834 Benedetto Spadaro Sindaco
1834-1839 Giovanni Barone Sindaco
1839-1840 Pasquale Bruno Sindaco
1840-1843 Francesco Serrentino Sindaco
1843-1845 Vincenzo Bruno Gaetani Sindaco
1845-1846 Corrado Gambuzza Sindaco
1846-1851 Vincenzo Bruno Gaetani Sindaco
1851-1853 Giuseppe Noto Bruno Sindaco
1853-1856 Francesco Vaccaro Sindaco
1856-1859 Antonio Modica Giansiracusa Sindaco
1859-1861 Cesare Bruno Gaetani Sindaco

Sindaci durante il Regno d'Italia[modifica | modifica wikitesto]

Regno d'Italia

Periodo Primo cittadino Carica
1861-1861 Pietro Vaccaro Modica Sindaco
1861-1865 Cesare Bruno Gaetani Sindaco
1865-1866 Pietro Vaccaro Giuliana Sindaco
1866-1869 Cesare Bruno Gaetani Sindaco
1869-1870 Pietro Modica Noto Sindaco
1870-1876 Cesare Bruno Gaetani Sindaco
1876-1877 Pietro Modica Noto Sindaco
1877-1881 Gennaro Maltese Sindaco
1881-1886 Carica vacante Commissario
1886-1887 Pietro Bruno Modica Sindaco
1887-1890 Carica vacante Commissario
1890-1892 Francesco Giarratana Sindaco
1892-1896 Cesare Bruno Sindaco
1896-1899 Corrado Vaccaro Sindaco
1899-1902 Andrea Pisana Sindaco
1902-1903 Corrado Bruno Sindaco
1903-1905 Luigi Bruno Sindaco
1905-1909 Michele Zuccaro Sindaco
1909-1916 Corrado Vaccaro Sindaco
1916-1920 Saverio Alfieri Sindaco
1920-1923 Innocenzo Leontini Sindaco

Podestà durante il fascismo[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Fascista

Periodo Primo cittadino Carica
1923-1930 Franzo Bruno Valenti Podestà
1930-1934 Salvatore Hernandez Podestà
1934-1942 Dionisio Moltisanti Podestà
1942-1943 Guglielmo Lentini Podestà
1943-1945 Vincenzo Figura Luogotenente
1945-1946 Natale Leontini Luogotenente

Sindaci durante la Repubblica Italiana[modifica | modifica wikitesto]

Italia

N. N.tot Titolo Nome Cognome dal al note
1 52 Francesco Hernandez 1946 1952
2 53 Giuseppe Bruno 1952 1953
3 54 Salvatore Cerruto 1953 1956
4 55 Dionisio Moltisanti 1956 1959 Senatore della Repubblica del MSI
5 56 Saverio Hernandez 1959 1964 per due mandati
6 57 Francesco Marina 1964 1964 Esponente della DC
7 58 Geometra Salvatore Stornello 1964 1967 prima Commissario e poi Sindaco - Deputato regionale e poi nazionale del PSI
8 59 Dott. Sebastiano Tringali 1967 1968 Esponente del PSI
9 60 Geom. Salvatore Stornello 1968 1982 per quattro mandati - Deputato regionale e poi nazionale del PSI
10 61 Tommaso Oddo 1982 1983 Esponente del PSI
11 62 Geom. Salvatore Stornello 1983 1984 Deputato regionale e poi nazionale del PSI
12 63 Geom. Giuseppe Monaco 1984 1985 Esponente (dissidente) del PSI
13 64 Dott. Quinto Bellisario 1985 1988 Esponente della DC per due mandati - (Ottiene Decreto P.d.R. facendo assurgere Ispica a rango di "città").
14 65 Dott. Salvatore Carpintieri 1988 1989 Esponente del PCI
15 66 Geom. Giuseppe Monaco 1989 1990 Esponente (dissidente) del PSI
16 67 Dott. Quinto Bellisario 1990 1991 Esponente della DC - Per due mandati -(Ottiene Decreto P.d.R. facendo assurgere Ispica a rango di "città").
17 68 Dott. Carmelo Tomasi 1991 1992 Esponente della DC (5 mesi)
18 69 Dott. On. Innocenzo Leontini 1992 1993 Esponente del PSI - in seguito Deputato Regionale di Forza Italia
19 70 Dott. Angelo Spadaro 1993 1993 Esponente del PSI
20 71 Dott. Italo Runfola 1993 1994 Commissario
21 72 Giombattista Amore 1994 1998 Esponente Indipendente di una coalizione di Centro-Sinistra
22 73 Dott. Rosario Gugliotta 1998 2004 per due mandati - sfiduciato nel Novembre 2004 - prima Esponente di Forza Italia e poi Esponente Indipendente di una coalizione di Centro-Sinistra
23 74 Claudio Sammartino 2004 2005 Commissario - viceprefetto di Ragusa
24 75 Avv. Pietro Rustico 2005 2015 Esponente del Pdl, rieletto per il secondo mandato nelle elezioni del 30-31 maggio 2010
25 76 Lucio Pierenzo Muraglie 2015 Esponente del PD e liste civiche
  1. ^ L'elenco è stato tratto dal libro Spaccaforno nel secolo decimonono di Leonardo Arminio fino al 61° sindaco
  2. ^ Biografia del Marchese Domenico Caracciolo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arminio Leonardo - "Spaccaforno nel secolo decimonono" - Ispica, Edizioni Comune di Ispica

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]