Shitdisco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shitdisco
Shitdisco.png
Gli Shitdisco a Berlino nel 2007
Paese d'origineScozia Scozia
GenereNew rave[1]
Indie rock[2]
Dance punk[3]
Electronic dance music[2]
Periodo di attività musicale2003 – 2009
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

Gli Shitdisco sono un gruppo New rave di Glasgow. Nati nel 2003, sono considerati, insieme ai Klaxons, i pionieri del nuovo genere che unisce sonorità disco, punk e musica elettronica, definito New rave. I primi due singoli, Disco Blood e I Know Kung Fu sono stati pubblicati nel dicembre 2005 e, dato il loro successo, hanno spinto la band a firmare un contratto con l'etichetta indipendente Fierce Panda Records. Il 16 aprile 2007 è uscito l'album del debutto sulla scena internazionale, Kingdom of Fear che, nella prima settimana, ha raggiunto il quarto posto nella classifica inglese degli album indie più venduti.

La campagna pubblicitaria 2008 della nota marca di birra Ceres, intitolata The True Heads, li vede come testimonial. Nello spot, la band si esibisce in una performance on stage della canzone I Know Kung Fu, davanti ad un pubblico di accaniti fan; le loro teste sono tuttavia sostituite da una riproduzione in 3D. Il 23 settembre 2008 è uscito il secondo album di studio del gruppo, The Emanator, pubblicato solo per il mercato statunitense.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Jan Lee ha lasciato la band nel gennaio 2008 per dedicarsi alla sua carriera di illustratore.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 - Disco Blood
  • 2005 - I Know Kung Fu
  • 2006 - Reactor Party
  • 2007 - OK

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Shitdisco, spin.com, 07-11-2008. URL consultato il 18-06-2009.
  2. ^ a b (EN) Shitdisco, allmusic.com. URL consultato il 18-06-2009.
  3. ^ (EN) Shitdisco, nme.com. URL consultato il 18-06-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]