Se mi lasci non vale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'album "Se mi lasci non vale", vedi Se mi lasci non vale (album).
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film del 2016, vedi Se mi lasci non vale (film).
Se mi lasci non vale
Artista Luciano Rossi
Autore/i Luciano Rossi
Gianni Belfiore
Genere Pop
Musica leggera
Esecuzioni notevoli Julio Iglesias
Pubblicazione
Incisione Aria pulita
Data 1976
Etichetta Ariston Records/Dischi Ricordi
Durata 2 min.:56 s.
Aria pulita – tracce
Precedente
Per i bambini si chiamano zio
Successiva
Povera cocca

Se mi lasci non vale è un brano musicale composto da Luciano Rossi e Gianni Belfiore[1]: originariamente interpretato nel 1976 dallo stesso Rossi[1], che lo incluse nel proprio album Aria pulita[2], fu poco dopo portata al successo internazionale da Julio Iglesias[1], la cui versione è quella rimasta più nota al grande pubblico.

Iglesias ne curò anche una versione in spagnolo con il titolo Si me dejas no vale.

Testo e musica[modifica | modifica wikitesto]

« La valigia sul letto, quella di un lungo viaggio »
(Incipit del brano[1])

La canzone[1] parla di una donna che – probabilmente a causa di un tradimento (si parla di orgoglio ferito e di un uomo che tradisce) – decide di dare il “benservito” al proprio uomo. Emblema di questo “benservito” è la valigia riempita come se stesse partendo per un lungo viaggio, che la donna lascia sul letto e che viene citata all'inizio del brano (tanto che capita talvolta che la canzone venga erroneamente chiamata da qualche radioascoltatore “La valigia”).
L'uomo, che implora la propria donna di ripensarci, giudica un po' eccessiva tale decisione.

La melodia è molto ritmata ed allegra, fedelissima alla Discomusic in voga all'epoca, quasi a voler dare un tono ironico alla storia descritta nel testo: ricordiamo che l'ironia caratterizza anche altre canzoni di Luciano Rossi dal contenuto molto simile, come Ammazzate oh.

La versione originale di Luciano Rossi[modifica | modifica wikitesto]

Il brano apparve per la prima volta come terza traccia del lato B dell'album di Luciano Rossi Aria pulita, pubblicato su etichetta Ariston Records/Dischi Ricordi.[2]

Questa versione rimase inizialmente quasi sconosciuta al grande pubblico.[1]

La versione di Julio Iglesias[modifica | modifica wikitesto]

Se mi lasci non vale
Artista Julio Iglesias
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1976
Durata 3'06"
Album di provenienza Se mi lasci non vale
Dischi 1
Genere Pop
Etichetta Ariston Records
Registrazione 1976
Formati vinile, MC, CD

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7"[3]
  1. Se mi lasci non vale – 3:00 (Luciano Rossi - Gianni Belfiore)
  2. Quella di sempre – 3:28 (Ana Magdalena - Manuel Alejandro - Alberto Salerno)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizione
massima
Nr. di settimane
Italia 16[4]

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato inoltre inciso dai seguenti artisti[1]:

Adattamenti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

  • Il brano è stato adattato in inglese con il titolo Let's Try Once Again, brano inciso da Patrick Norman[1]

La canzone nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Dario Salvatori, Dizionario delle canzoni italiane, Roma, ElleU Multimedia, 2000, p. 309.
  2. ^ a b Luciano Rossi, Discogs. URL consultato il 6 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Julio Iglesias - Se mi lasci non vale, Discogs. URL consultato il 24 gennaio 2016.
  4. ^ I singoli più venduti del 1976, Hit Parade Italia. URL consultato il 24 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica