Sabato sera (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sabato sera
PaeseItalia
Anno1967
Generevarietà
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreMina e altri
RegiaAntonello Falqui
Rete televisivaProgramma Nazionale

Sabato sera era un programma televisivo italiano di varietà, trasmesso nel 1967 in dieci puntate sul Programma nazionale[1].

Gli autori erano Antonello Falqui, Antonio Amurri e Maurizio Jurgens, le musiche erano di Bruno Canfora, la scenografia di Tullio Zitkowsky e la regia di Antonello Falqui.

Il programma, simile sotto molti aspetti a Studio Uno, varietà andato in onda fino all'anno precedente, era condotto da Mina, affiancata da un conduttore che cambiava di puntata in puntata. Il cast era completato dalla ballerina Lola Falana, dai coreografi Lester Williams e Don Lurio, dal cantante Rocky Roberts e dall'attrice Franca Valeri.[2]

La prima puntata fu condotta da Mina e Johnny Dorelli. In ogni puntata intervenivano vari ospiti.

Memorabile la presenza contemporanea di Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado ed Enzo Tortora e il loro centone finale con Mina tratto da Quando dico che ti amo nella decima e ultima puntata della trasmissione.

Il video di questa esibizione è disponibile nel DVD Gli anni Rai 1967-1968 vol. 5, che fa parte di un cofanetto monografico in 10 volumi pubblicato da Rai Trade e GSU nel 2008.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Varietà 1966-1967, in Rai Teche, Rai. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  2. ^ Christian Calabrese, Sabato sera, Hit Parade Italia. URL consultato il 29 dicembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Enciclopedia della televisione, Garzanti
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione