Roberto Dias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roberto Dias Branco
Roberto Dias Branco (1963).jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 168 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Ritirato 1978
Carriera
Squadre di club1
1961-1973 San Paolo 18 (2)[1]
1973 CEUB 2 (0)
1973 Dom Bosco ? (?)
1974-1977 Jalisco ? (?)
1978 Nacional-SP ? (?)
1978 Dom Bosco 14 (2)
Nazionale
1960 Brasile Brasile Olimpico 5 (2)
1963-1968 Brasile Brasile 20 (1)[2]
Palmarès
Transparent.png Taça das Nações
Argento Brasile 1964
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Roberto Dias Branco, detto Roberto Dias (San Paolo, 1º giugno 1943San Paolo, 26 settembre 2007), è stato un calciatore brasiliano, di ruolo libero o centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come difensore, più precisamente come libero, sebbene all'occorrenza potesse ricoprire anche il ruolo di centrocampista.[3] Abile nei calci di punizione, dotato di una grande confidenza con il pallone, fu definito da Pelé il miglior libero del calcio brasiliano.[3][4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver disputato il torneo Olimpico di Roma 1960, firmò per il San Paolo il 1º giugno 1961.[4] Fu tra gli elementi di spicco di una squadra non particolarmente vincente, conquistandosi il favore dei tifosi grazie alle sue prestazioni specialmente negli anni 1960.[4] Partecipò alla duplice vittoria nei campionati statali 1970 e 1971, debuttando inoltre nella prima edizione della massima serie brasiliana: scese in campo per la prima volta il 7 dicembre 1971 contro l'América-RJ al Morumbi. Tuttavia, quell'annata si concluse ben presto per Dias, che ebbe un infarto e dovette lasciare i campi da gioco fino a settembre 1972.[4] Giocato un ultimo campionato con il San Paolo, si trasferì al CEUB e al Dom Bosco, e una volta svincolatosi passò ai messicani del Jalisco.[4] Concluse poi la carriera nel Dom Bosco.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Giocò durante Roma 1960 come centrocampista, affiancando Gérson.[4] Segnò una doppietta nella partita contro la Regno Unito. Debuttò con la maglia della Nazionale maggiore del Brasile il 28 aprile 1963 contro la Francia al Colombes di Parigi, giocando da titolare. Partecipò prevalentemente a incontri amichevoli, chiudendo la carriera il 17 dicembre 1968 contro la Jugoslavia. Tra i papabili per la convocazione al campionato del mondo 1966, Vicente Feola gli preferì Zito.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo: 1970, 1971

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 523 (76) se si comprendono le partite giocate nei tornei antecedenti la creazione del campionato nazionale brasiliano e nel Campionato Paulista.
  2. ^ 21 (1) se si comprendono le amichevoli non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore brasiliana.
  3. ^ a b c (PT) Que Fim Levou? - Roberto Dias[collegamento interrotto], terceirotempo.ig.com.br. URL consultato il 28 dicembre 2010.
  4. ^ a b c d e f (PT) Ídolos - Roberto Dias, saopaulofc.net. URL consultato il 28 dicembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88546338 · LCCN (ENno2009080825