René Duprée

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da René Goguen)
René Duprée
René sul ring di HUSTLE nel maggio 2009
René sul ring di HUSTLE nel maggio 2009
Nome René Emile Goguen
Ring name René Duprée[1]
Gedon[1]
Geddon[1]
René Bonaparte[1]
René E. Duprée[1]
René Rougeau[1]
Nazionalità Canada Canada
Nascita Moncton[1]
15 dicembre 1983 (33 anni)
Residenza Tokyo[2]
Residenza dichiarata Parigi[3]
Altezza 190[1] cm
Altezza dichiarata 191[3] cm
Peso dichiarato 113[3] kg
Allenatore Emile Duprée[1]
Debutto 1997[1]
Progetto Wrestling

René Emile Goguen, meglio conosciuto come René Duprée (Moncton, 15 dicembre 1983), è un wrestler canadese.

È noto per aver lottato nella World Wrestling Entertainment (WWE), federazione in cui è stato il più giovane vincitore del World Tag Team Championship (a 19 anni) e del WWE Tag Team Championship (a 20 anni). I titoli sono stati vinti rispettivamente con Sylvan Grenier e Kenzo Suzuki.

È il figlio del famoso promoter di wrestling canadese Emile Duprée.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

World Wrestling Entertainment[modifica | modifica wikitesto]

La Résistance (2003–2004)[modifica | modifica wikitesto]

Duprée debutta in WWE a 19 anni, nel 2003 nel roster di Raw; qui forma con Sylvain Grenier il Tag Team francese de La Résistance. I due debuttano il 28 aprile 2003 a Raw attaccando Scott Steiner, poiché quest'ultimo aveva paragonato la Francia all'inferno. Inizia così una faida fra i francesi e Steiner e Test, costretto ad essere il compagno di Big Poppa Pump dalla sua fidanzata Stacy Keibler. I due francesi vincono il loro match contro Steiner e Test al loro debutto in PPV a Judgment Day. Questo porterà i due ad un match per il World Tag Team Championship detenuti allora da Kane e Rob Van Dam a Bad Blood: La Résistance trionfa e Duprée è il wrestler più giovane di sempre ad aver vinto un titolo in WWE a soli 19 anni.

Inizia quindi un feud con i Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) che porterà i due francesi a perdere i loro titoli. Intanto ai due si affianca anche Rob Conway e quando Grenier s'infortuna Duprée inizia a lottare in coppia con Conway, fino a quando Grenier non tornerà il 15 marzo 2004. I tre però non lotteranno mai più insieme: la settimana dopo Duprée passerà, per effetto della WWE Draft Lottery, al roster di SmackDown!.

SmackDown! (2004–2005)[modifica | modifica wikitesto]

René Duprée nel gennaio 2005

Duprée debuttò nel roster di SmackDown! il 25 marzo 2004 sconfiggendo Billy Kidman.

Qui il personaggio di Duprée si evolse: iniziò ad usare un balletto durante i match chiamato "The French Tickler", cambiò la sua finisher ed iniziò ad essere accompagnato da un Barboncino di nome Fifì (un cane diverso per ogni occasione). Per una sola settimana ebbe anche un suo talk show personale, chiamato "Cafe de René", avendo come ospite Torrie Wilson.

René Duprée durante il Tribute to the Troops in Iraq

Per alcuni mesi Duprée tentò di conquistare il WWE United States Championship contro l'astro nascente John Cena, senza riuscirci. In particolare Duprée venne sconfitto da Cena il 16 maggio 2004 a Jugment Day, fallendo l'assalto al titolo, e, in seguito, partecipò il 27 giugno ad un Fatal 4-Way Elimination match valevole per il WWE United States Championship di Cena che includeva anche Booker T e Rob Van Dam a The Great American Bash ma Duprée venne eliminato da Booker T dopo una F-U di Cena. Tornò allora alla divisione di coppia, alleandosi col giapponese Kenzo Suzuki. Insieme i due vinsero il WWE Tag Team Championship il 9 settembre a SmackDown! battendo Billy Kidman e Paul London, approfittando del fatto che Kidman aveva lasciato l'infortunato London da solo, consegnando facilmente la vittoria all'alleanza franco-nipponica di Duprée e Suzuki. Il 3 ottobre, a No Mercy, Duprée e Suzuki difesero i titoli in maniera scorretta contro la coppia formata da Rey Mysterio e Rob Van Dam. I due, però, persero i titoli in un'altra edizione di SmackDown! esattamente tre mesi dopo, il 9 dicembre contro Rey Mysterio e Rob Van Dam, interrompendo il loro regno durato 91 giorni. L'alleanza franco-nipponica di Duprée e Suzuki fallì in seguito l'assalto ai titoli di coppia contro Van Dam e Mysterio il 12 dicembre ad Armageddon.

Da allora Duprée ebbe sempre meno spazio negli show della WWE nel rostler blu, fino a ritornare a Raw durante la Draft Lottery del 2005.

The French Phenom (2005–2006)[modifica | modifica wikitesto]

Nel roster di Raw Duprée cambierà di nuovo look: baffi, capelli e sopracciglia nere e si farà chiamare The French Phenom. Duprée ritorna a Raw sconfiggendo Val Venis il 3 luglio. Duprée otterrà sempre più vittorie a Raw, sconfiggendo wrestler come The Hurricane, Matt Striker, Tajiri e il sopraccitato Val Venis. Nel settembre 2005 inizia a soffrire di un'ernia che gli fa prendere una pausa.

Duprée viene quindi mandato nell'Ohio Valley Wrestling per riprendere i ritmi da wrestler. Qui la sua ernia ricompare e viene sottoposto ad un intervento chirurgico senza successo. Il periodo di stop si allunga fino a marzo 2006 dove ricomincia a lottare nella Deep South Wrestling. Nello stesso mese René Duprée rinnova il suo contratto con la WWE. Nell'aprile 2006 Duprée ricomincia a lottare alla WWE in alcuni match non trasmessi in telecamera.

Il breve stint alla ECW[modifica | modifica wikitesto]

L'8 agosto durante una puntata di ECW on Sci-Fi, viene trasmesso un promo di Duprée con un nuovo look; nel video il franco-canadese annuncia il suo imminente debutto nel roster ECW. Dopo qualche vittoria contro Balls Mahoney, il brevissimo ritorno della Resistance con Sylvan e alcune batoste ricevute da CM Punk la WWE decide di farlo ritornare ai box dove vi rimarrà fino al giorno del rilascio che avviene il 26 luglio 2007.

Circuito indipendente e federazioni giapponesi[modifica | modifica wikitesto]

Qualche tempo dopo, Goguen ha ripreso a lottare nella HUSTLE, federazione giapponese, con il nome René Bonaparte, debuttando il 15 agosto 2007 in un match vinto contro Tajiri. In seguito ha formato il tag team Armageddon con Travis Tomko, che si è sciolto qualche tempo dopo.

Nel 2009 ha lottato nella American Wrestling Rampage (AWR) dove ha conquistato il titolo di World Heavyweight Champion sconfiggendo Rob Van Dam. Qualche mese dopo ha perso il titolo contro lo stesso RVD.

Dal gennaio 2010 ha iniziato a combattere regolarmente nella All Japan Pro Wrestling.

Attualmente combatte in diversi circuiti indipendenti dal 2015.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Manager[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "The Aristocrat of Badness"
  • "The French Ladykiller"
  • "The French Phenom"
  • "Montréal Phenom"
  • "Pardee Beach Bad Boy"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • "Final Force" di Jim Johnston (WWE; 2003–2005; usata come membro de La Résistance e in competizione singola)
  • "Hirohito Force" di Jim Johnston (WWE; 2004; usata in team con Kenzo Suzuki)

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Bodybuilding[modifica | modifica wikitesto]

  • Mr. Canada Bodybuilding National Champion (2001)

Wrestling professionistico[modifica | modifica wikitesto]

  • All Japan Pro Wrestling
    • Gaora TV Championship (1)
  • American Wrestling Rampage
    • AWR Heavyweight Championship (2, attuale)
    • AWR No Limits Championship (1)
  • Canadian Wrestling Federation
  • Great North Wrestling
    • GNW Canadian Championship (1)
  • No Limit Wrestling
    • NLW Heavyweight Championship (1)
  • Southside Wrestling Entertainment
    • SWE Heavyweight Championship (1)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j (EN) René Duprée, su cagematch.net, Cagematch. URL consultato il 27 luglio 2017.
  2. ^ (EN) Rene Dupree's passion lies in Japan, Europe, su slam.canoe.ca, Slam! Sports. URL consultato il 27 luglio 2017.
  3. ^ a b c (EN) René Duprée, su onlineworldofwrestling.com, Online World of Wrestling. URL consultato il 27 luglio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]