Porzia (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Porzia è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Il suicidio di Porzia, di Pierre Mignard

Deriva dal gentilizio romano Porcia, femminile di Porcius, tipico della Gens Porcia dei Catoni[1][4][6]. Si tratta di un derivato di porcus, "maiale"[1][2][3][4][5][6], avente il significato complessivo di "porcara", "allevatrice/guardiana di suini"[1].

Al maschile, il nome venne portato da alcuni illustri personaggi dell'antica Roma, ma è maggiormente diffuso al femminile per via di Porcia Catonis, figlia di Catone l'Uticense e moglie di Bruto, la cui storia viene narrata anche da Shakespeare nella tragedia Giulio Cesare[2]. In Italia è proprio del Sud, e qui diffuso particolarmente nelle zone di Bari e Matera, dove riflette il culto locale di una santa Porzia vergine[1]; le scarse occorrenze nel Nord e nel Centro possono anche essere dovute al personaggio così chiamato ne Il mercante di Venezia di Shakespeare[1] (dal quale prende il nome una luna di Urano, Porzia[4]).

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Della "santa Porzia vergine", venerata nel Sud Italia, non si ha alcuna traccia nei martirologi né nella Bibliotheca Sanctorum. Tolta lei, nessun santo ha mai portato il nome Porzia o Porzio, che quindi è adespota; l'onomastico si può festeggiare il 1º novembre, in occasione di Ognissanti.

Si segnala altresì l'esistenza di alcuni santi con nomi etimologicament affini[2], alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Portia[modifica | modifica wikitesto]

Variante Porcia[modifica | modifica wikitesto]

Variante maschile Porcio[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j De Felice, p. 76.
  2. ^ a b c d e f g La Stella T., p. 298.
  3. ^ a b c Albaigès i Olivart, p. 203.
  4. ^ a b c d e (EN) Portia, su behindthename.com. e (EN) Portius, su Behind the Name. URL consultato il 3 agosto 2018.
  5. ^ a b c d e Sheard, p. 468.
  6. ^ a b Burgio, p. 292.
  7. ^ San Porcario abate e compagni, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 3 agosto 2018.
  8. ^ San Porziano, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 3 agosto 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi