Porky's - Questi pazzi pazzi porcelloni!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porky's - Questi pazzi pazzi porcelloni!
Porky 1.png
I 6 ragazzi protagonisti del film
Titolo originalePorky's
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneCanada, Stati Uniti
Anno1982
Durata94 min
Generecommedia
RegiaBob Clark
SoggettoBob Clark
SceneggiaturaBob Clark
ProduttoreBob Clark
Casa di produzione20th Century Fox
FotografiaReginald Morris
MontaggioStan Cole
MusicheCarl Zittrer, Paul Zaza
ScenografiaReuben Freed, Paul Harding, Mark S. Freeborn
CostumiMary E. McLeod, Larry S. Wells
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Porky's - Questi pazzi pazzi porcelloni! (Porky's) è un film del 1982 diretto da Bob Clark.

È una commedia scolastica prodotta dalla 20th Century Fox. In due anni furono prodotti tre seguiti: Porky's II - Il giorno dopo, Porky's III - La rivincita! e Pimpin' Pee Wee; in quest'ultimo ricompare il personaggio di "Porky" la cui losca attività è stata spostata su un caratteristico battello fluviale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Goliardia spassosa e sboccata di un gruppo di studenti liceali in un istituto della Florida nella seconda metà degli anni cinquanta, con la complicità di alcuni loro docenti, non ultima un'istruttrice soprannominata "Lassie".

Pur di far vivere al protagonista Edward Morris soprannominato "Pipino" la sua prima esperienza sessuale, un gruppo di ragazzi suoi amici giunge in un malfamato locale, sala da gioco e bordello, di una vicina contea, il "Porky's", dal soprannome del grasso ed odioso proprietario: l'uomo si prende gioco dei ragazzi derubandoli dei loro risparmi, con la complicità di un ambiguo "sceriffo" che si rivela essere suo fratello. La vendetta dei ragazzi però arriva puntuale e "Pipino" compie il suo passo mentre scorrono i titoli di coda.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

« Stesso umorismo delle commedie di Alvaro Vitali. Riuscirà in Italia ad eguagliare il successo conseguito in patria? »

(Callisto Cosulich - Paese Sera)

Sul filone goliardico inaugurato da Animal House due anni prima, il cui tema è uno spiccato spirito ribelle, Porky's ne inaugura uno a sé stante e duraturo, mettendo in risalto un'esuberanza sboccata dei personaggi ma tutt'altro che gratuita e dalla comicità garantita, complice forse il contesto storico, quello di un'America dalla facciata falsamente perbene, dove anche il ritratto del tenace e marziale presidente Eisenhower sorride ad uno sproloquio moralistico.

Il film ebbe grande successo al botteghino canadese e discreto in Italia, nonostante l'iniziale divieto ai minori di 14 anni.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto tre sequel:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]