Politica della Repubblica d'Irlanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Repubblica d'Irlanda è una repubblica democratica parlamentare.

Come per altri paesi che hanno vissuto la dominazione britannica, anche il sistema politico irlandese rientra tra quelli basati sul modello Westminster.

Costituzione[modifica | modifica wikitesto]

La costituzione dell'Irlanda venne adottata nel 1937 con referendum popolare. È una costituzione di tipo liberale democratico, definisce le istituzioni dello Stato e i loro ruoli e tutela una serie di diritti fondamentali. La costituzione può essere emendata solo mediante referendum.

Oireachtas[modifica | modifica wikitesto]

Il parlamento irlandese si chiama Oireachtas. È composto dal presidente della repubblica e da due camere legislative, il Dáil Éireann e il Seanad Éireann.

Presidente della repubblica[modifica | modifica wikitesto]

Áras an Uachtaráin a Dublino, la residenza ufficiale del presidente della repubblica

Il Presidente della Repubblica d'Irlanda è il capo dello Stato. Ha funzioni prevalentemente formali e di rappresentanza, ma ha anche alcuni poteri effettivi. Non può porre il veto sulle leggi approvate dalle camere, ma può impugnarle presso la Corte suprema e chiedere un giudizio sulla loro costituzionalità.

Il mandato del presidente dura sette anni e può essere rinnovato una sola volta. Possono candidarsi alla presidenza tutti i cittadini irlandesi che hanno almeno 35 anni. Per essere candidati alla presidenza, è necessario ottenere l'appoggio di almeno 20 membri delle camere dell'Oireachtas o di almeno 4 consigli di contea. Un presidente uscente che intenda ricandidarsi può direttamente nominare se stesso come candidato. Si procede poi ad un'elezione a scrutinio segreto tra i candidati alla presidenza. Se i vari partiti convergono su una persona e c'è un unico candidato alla carica, si procede direttamente alla sua nomina come presidente.

Nell'esercizio delle suo funzioni il presidente è assistito dal Consiglio di stato. Non è previsto un vicepresidente.

Nel caso in cui un presidente diventi impossibilitato a svolgere le sue funzioni, muoia, si dimetta o venga posto in stato di accusa, le sue funzioni vengono svolte da una commissione presidenziale, composta dal presidente della Corte suprema e dai presidenti del Dáil Éireann e del Seanad Éireann. La commissione presidenziale può intervenire anche nei casi di particolare urgenza che possono accadere durante una visita all'estero del presidente in carica.

Elenco dei presidenti della repubblica[modifica | modifica wikitesto]

# Nome Mandato
Douglas Hyde 25 giugno 1938 - 24 giugno 1945
Seán T. O'Kelly 25 giugno 1945 - 24 giugno 1959
Éamon de Valera 25 giugno 1959 - 24 giugno 1973
Erskine H. Childers 25 giugno 1973 - 17 novembre 1974[1]
Cearbhall Ó Dálaigh 19 dicembre 1974 - 22 ottobre 1976[2]
Patrick John Hillery 3 dicembre 1976 - 2 dicembre 1990
Mary Robinson 3 dicembre 1990 - 12 settembre 1997[3]
Mary McAleese 10 novembre 1997 - 10 novembre 2011
Michael D. Higgins 11 novembre 2011 - in carica

Dáil Éireann[modifica | modifica wikitesto]

Leinster House a Dublino, sede delle camere dell'Oireachtas

Il Dáil Éireann costituisce la camera bassa dell'Oireachtas ed è la camera legislativa più importante della repubblica.

Attualmente è composto da 166 membri. Dal 1937 agli anni sessanta ha avuto 138 membri, dagli anni sessanta fino al 1981 ne ha avuti 144. I membri del Dáil sono chiamati Teachta Dála (TD). I membri del Dáil sono eletti direttamente per un mandato di cinque anni. Possono candidarsi alle elezioni tutti i cittadini irlandesi che hanno almeno 21 anni e hanno la residenza permanente nel Paese. Possono votare alle elezioni tutti i cittadini irlandesi maggiorenni e tutti i cittadini britannici maggiorenni residenti in Irlanda. Per le elezioni per il Dáil viene utilizzato il sistema del voto singolo trasferibile applicato a collegi multinominali.

Il Dáil è la sola camera dell'Oireachtas che ha un rapporto di fiducia con il governo e che quindi lo nomina o può costringerlo alle dimissioni. È anche la sola camera che può approvare ed emendare le leggi di spesa.

I due principali partiti politici irlandesi, entrambi conservatori, sono il Fianna Fáil (Soldati d'Irlanda, coloro che rifiutarono la separazione dell'Irlanda con gran parte dell'Ulster) ed il Fine Gael (Famiglia degli Irlandesi) nato nel 1933. Il terzo partito storicamente più importante è il Partito laburista, più volte membro del governo come alleato chiave del Fine Gael.

Seanad Éireann[modifica | modifica wikitesto]

Il Seanad Éireann costituisce la camera alta dell'Oireachtas ed ha funzioni prevalentemente consultive.

È formato da 60 membri, chiamati "senatori". Le elezioni del Seanad sono legate a quelle del Dáil Éireann e devono avere luogo non più di 90 giorni dopo le elezioni generali. Il Seanad non è eletto direttamente dai cittadini: 11 senatori vengono nominati dal Taoiseach, 6 da alcune università e gli altri 43 sono eletti da un corpo elettorale composto dai 60 senatori uscenti, dai 166 membri del Dáil Éireann eletti alle ultime elezioni generali e da 883 membri dei 29 consigli di contea e dei 5 consigli cittadini.

Il Seanad esamina i disegni di legge elaborati dal Dáil. Ha 90 giorni di tempo per analizzarli e proporre emendamenti. Per le leggi di spesa il Seanad ha solo 21 giorni di tempo a disposizione e non può emendarle, ma solo approvare delle raccomandazioni al riguardo.

Governo[modifica | modifica wikitesto]

Il primo ministro irlandese è chiamato Taoiseach ed è nominato dal presidente della repubblica su indicazione del Dáil Éireann. Il Taoiseach sceglie i ministri, che non possono essere meno di sei e più di quindici e che devono essere approvati dal Dáil.

Il governo deve disporre della fiducia del Dáil. Se perde la fiducia, il Taoiseach deve dimettersi oppure chiedere al presidente della repubblica di sciogliere il Dáil e convocare nuove elezioni generali.

Il sistema elettorale ha portato spesso alla creazione di governi di coalizione, soprattutto nell'ultimo ventennio.

Il governo in carica[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale Taoiseach è Leo Varadkar, alla guida del governo Varadkar I, in carica dal 14 giugno 2017. La composizione del governo è stata modificata nel novembre 2017 a seguito delle dimissioni della Tánaiste (vice primo ministro) Frances Fitzgerald.

Incarico Titolare Partito
Taoiseach
Ministro della difesa
Leo Varadkar Fine Gael
Tánaiste (vice primo ministro)
Ministro degli affari e del commercio esteri
Simon Coveney Fine Gael
Ministro dell'economia, impresa e innovazione Heather Humphreys Fine Gael
Ministro delle finanze
Ministro della spesa pubblica e delle riforme
Paschal Donohoe Fine Gael
Ministro dell'istruzione e della formazione Richard Bruton Fine Gael
Ministro della giustizia e dell'uguaglianza Charles Flanagan Fine Gael
Ministro della sanità Simon Harris Fine Gael
Ministro della cultura, del patrimonio e del Gaeltacht Josepha Madigan Fine Gael
Ministro dell'agricoltura, dell'alimentazione e della marina Michael Creed Fine Gael
Ministro delle comunicazioni, del clima e dell'ambiente Denis Naughten indipendente
Ministro dei trasporti, turismo e sport Shane Ross indipendente
Ministro per l'infanzia e la gioventù Katherine Zappone indipendente
Ministro per lo sviluppo agricolo e comunitario Michael Ring Fine Gael
Ministro per gli affari dell'occupazione e per la sicurezza sociale Regina Doherty Fine Gael
Ministro della casa, della pianificazione e del governo locale Eoghan Murphy Fine Gael

Elenco dei governi[modifica | modifica wikitesto]

Fine Gael Fianna Fáil
Taoiseach Partito o coalizione In carica dal Fino al Governo
Éamon de Valera Fianna Fáil
29 dicembre 1937 30 giugno 1938 de Valera I
30 giugno 1938 1º luglio 1943 de Valera II
1º luglio 1943 9 giugno 1944 de Valera III
9 giugno 1944 18 febbraio 1948 de Valera IV
John A. Costello Fine Gael
con Clann na Poblachta,
Clann na Talmhan
e Partito laburista nazionale[4]
18 febbraio 1948 13 giugno 1951 Costello I
Éamon de Valera Fianna Fáil 13 giugno 1953 2 giugno 1954 de Valera V
John A. Costello Fine Gael
Clann na Talmhan
e Partito laburista
2 giugno 1954 20 marzo 1957 Costello II
Éamon de Valera Fianna Fáil 20 marzo 1957 23 giugno 1959 de Valera VI
Sean Lemass Fianna Fáil
23 giugno 1959 11 novembre 1961 Lemass I
11 novembre 1961 21 aprile 1965 Lemass II
21 aprile 1965 10 novembre 1966 Lemass III
Jack Lynch Fianna Fáil
10 novembre 1966 2 luglio 1969 Lynch I
2 luglio 1969 14 marzo 1973 Lynch II
Liam Cosgrave Fine Gael
con Partito laburista
14 marzo 1973 5 luglio 1977 Cosgrave I
Jack Lynch Fianna Fáil 5 luglio 1977 11 dicembre 1979 Lynch III
Charles J. Haughey Fianna Fáil 11 dicembre 1979 30 giugno 1981 Haughey I
Garret FitzGerald Fine Gael
con Partito laburista
30 giugno 1981 9 marzo 1982 FitzGerald I
Charles J. Haughey Fianna Fáil 9 marzo 1982 14 dicembre 1982 Haughey II
Garret FitzGerald Fine Gael
con Partito laburista
14 dicembre 1982 10 marzo 1987 FitzGerald II
Charles J. Haughey
Fianna Fáil 10 marzo 1987 12 luglio 1989 Haughey III
Fianna Fáil
con Democratici Progressisti
12 luglio 1989 11 febbraio 1992 Haughey IV
Albert Reynolds
Fianna Fáil
con Democratici Progressisti
11 febbraio 1992 12 gennaio 1993 Reynolds I
Fianna Fáil
con Partito laburista
12 gennaio 1993 15 dicembre 1994 Reynolds II
John Bruton Fine Gael
con Partito laburista
e Sinistra democratica
15 dicembre 1994 26 giugno 1997 Bruton I
Bertie Ahern Fianna Fáil
con Democratici Progressisti
26 giugno 1997 6 giugno 2002 Ahern I
6 giugno 2002 14 giugno 2007 Ahern II
Fianna Fáil
con Democratici Progressisti
e i Verdi
14 giugno 2007 7 maggio 2008 Ahern III
Brian Cowen Fianna Fáil
con Democratici Progressisti[5]
e con i Verdi[6]
7 maggio 2008 9 marzo 2011 Cowen I
Enda Kenny Fine Gael
con Partito laburista
9 marzo 2011 14 giugno 2017 Kenny I
Leo Varadkar Fine Gael
con indipendenti e l'astensione del Fianna Fáil
14 giugno 2017 in carica Varadkar I

Magistratura[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema giuridico dell'Irlanda è basato sulla common law.

Il sistema giudiziario è formato dalla Corte suprema, dall'Alta corte (una sorta di corte d'assise) e da altre corti di grado inferiore. La Corte suprema è la più alta corte d'appello ed è formata da otto membri, a cui si aggiunge d'ufficio il presidente dell'Alta corte. Corte suprema ed Alta corte hanno il potere di giudicare sulla costituzionalità delle leggi e possono annullarle.

I giudici vengono indicati dal governo e nominati dal presidente della repubblica. Possono essere rimossi solo a causa di incapacità o malversazione e solo con l'approvazione di entrambe le camere dell'Oireachtas.

Settore pubblico[modifica | modifica wikitesto]

Il settore pubblico comprende la pubblica amministrazione, i servizi pubblici e le aziende pubbliche.

La pubblica amministrazione è divisa in due parti, una dipendente dal governo e una dipendente dallo Stato. Quest'ultima è indipendente dal governo. Procedure, funzioni e competenze della pubblica amministrazione sono ben definite. Nel giugno 2005 la pubblica amministrazione disponeva di circa 38.700 dipendenti[7].

I servizi pubblici comprendono una molteplicità di corpi e agenzie. Alcuni sono legati strettamente al governo, che può nominarne gli amministratori. Altri servizi sono invece relativamente autonomi. Nel giugno 2005 i servizi pubblici disponevano di circa 254.100 dipendenti[7].

Le aziende pubbliche funzionano in larga parte come le altre imprese private, ma sono finanziate dallo Stato. Nel giugno 2005 disponevano di circa 57.300 dipendenti[7].

Autorità locali[modifica | modifica wikitesto]

L'Oireachtas stabilisce il numero, le dimensioni e i poteri delle autorità locali mediante la legge. La costituzione richiede che i membri delle autorità locali siano eletti direttamente dai cittadini almeno una volta ogni cinque anni.

Il sistema di governo locale è stato riformato nel 2001. Attualmente esistono 34 autorità locali: 29 di queste sono consigli di contea e corrispondono in gran parte alla tradizionale divisione in contee, mentre le altre 5 sono consigli di città, dotati degli stessi poteri ma presenti nelle cinque città principali del paese (Dublino, Cork, Galway, Limerick e Waterford). Nei centri urbani principali sono inoltre presenti dei consigli municipali.

Le competenze principali delle autorità locali riguardano la gestione del territorio, la protezione ambientale, la manutenzione della viabilità e la gestione dei servizi idrici e sanitari e del sistema bibliotecario.

Istituzioni comuni con l'Irlanda del Nord[modifica | modifica wikitesto]

L'Accordo del Venerdì Santo del 10 aprile 1998 tra governo britannico e governo irlandese relativo all'Irlanda del Nord stabilì tra le altre cose la creazione di un Consiglio ministeriale Nord/Sud e di sei organi esecutivi Nord/Sud, formati da ministri della repubblica irlandese e del governo dell'Irlanda del Nord. Questi organismi sono incaricati di coordinare alcune attività ed esercitare un limitato ruolo di governo in particolari settori sull'intera isola d'Irlanda.

Partecipazione ad organizzazioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

L'Irlanda è uno Stato membro delle Nazioni Unite. Fa parte del Fondo Monetario Internazionale, dell'Organizzazione mondiale del commercio e dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico. Partecipa alla Corte penale internazionale.

L'Irlanda è uno Stato membro dell'Unione europea, del Consiglio d'Europa e dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto in carica.
  2. ^ Dimessosi.
  3. ^ Dimessasi per assumere l'incarico di Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati.
  4. ^ Nel 1950 il Partito laburista nazionale si fuse con il Partito laburista ed uscì dalla coalizione di governo.
  5. ^ Fino al novembre 2009.
  6. ^ Fino al gennaio 2011.
  7. ^ a b c (EN) Public sector employment and earnings (june 2005), Ufficio statistico centrale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85068032