Pier Cortese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pier Cortese
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Folk
Periodo di attività musicale1999 – in attività[1]
Strumentochitarra; pianoforte
EtichettaUniversal
Album pubblicati2
Studio2

Pier Cortese, all'anagrafe Piervincenzo Cortese (Roma, 23 aprile 1977), è un cantante italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Partecipò nel 2000 alla sezione musicale del Giffoni Film Festival, piazzandosi al secondo posto con il brano Meglio Breve. Nello stesso anno aprì i concerti del trio Consoli-Gazzè-Turci. L'anno seguente fu riconfermato da Gazzè per il tour estivo.

Si fece conoscere dal grande pubblico con il singolo Souvenir, tormentone dell'estate 2005.

Nel 2005 è finalista del premio "Musicultura" con il brano Il Basilico.

Nel 2006 si è aggiudicato il "Premio Mia Martini" come miglior artista emergente con l'album Contraddizioni.

Nel 2006 esce il singolo Dimmi come passi le notti di cui viene girato anche un videoclip che vede come guest star Noemi con la sorella Arianna.

Nel 2007 ha partecipato al Festival di Sanremo nella Categoria Giovani con il brano Non ho tempo. Nello stesso anno ha debuttato come musicista-conduttore televisivo presentando assieme a Flavia Cercato Stelle e Padelle, un programma prodotto dagli Zero Assoluto trasmesso su Discovery Real Time e, successivamente, in replica su All Music.

Nel 2008 ha scritto e partecipato alla canzone Tutto può cambiare dell'album In cosa credi di Mondo Marcio.

Il 5 giugno 2009 è uscito il singolo Grazie prodotto da Alessandro Canini insieme ai Planet Funk, poi il successivo 28 agosto è uscito il suo secondo album, Nonostante tutto continuiamo a giocare a calcetto.[2]

Dal 2010 suona in molti club ed è uno dei primi artisti in Europa a portare in giro un progetto chiamato Imè, proponendo i suoi brani con iPad e chitarra. Ha scritto alcune canzoni interpretate da Matteo Becucci.

Nel 2012 esce Discoverland, un altro progetto da lui ideato, prodotto, arrangiato e reinterpretato insieme a Roberto Angelini.

Nel 2013 partecipa al tour Ecco di Niccolò Fabi come voce, chitarra e iPad.

Sempre nello stesso anno scrive un brano interpretato da Marco Mengoni, intitolato Avessi un altro modo e inserito nell'album Pronto a correre. Nello stesso periodo è anche autore di alcuni brani interpretati da Fabrizio Moro e produttore artistico degli ultimi due album di Fabrizio Moro.Pier Cortese,realizza,nel 2015 un Ep di brani destinati ai più piccoli, Little Pier e le storie ritrovate e dedica le sue storie-canzoni al mondo dell'infanzia. Ha portato anche a New York la sua musica di little Pier, esibendosi davanti agli alunni della Scuola d’Italia Guglielmo Marconi.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - Anima latina regia di Dario Albertini

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia Pier Cortese, Pier Cortese Official Fan Club. URL consultato il 10 marzo 2008.
  2. ^ Album Pier Cortese, Pier Cortese Official Fan Club. URL consultato il 6 settembre 2009..

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]