Parco provinciale Monte Moria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco provinciale Monte Moria
Tipo di areaParco provinciale
StatiItalia Italia
RegioniEmilia-Romagna Emilia-Romagna
ProvincePiacenza Piacenza
ComuniLugagnano Val d'Arda, Morfasso
Superficie a terra1.000 ha
GestoreConsorzio per la tutela e la valorizzazione del Parco del Monte Moria
Sito istituzionale

Il parco provinciale Monte Moria è un parco situato nei comuni di Lugagnano Val d'Arda e Morfasso, in provincia di Piacenza. Ha un'estensione di oltre 1000 ettari, posto sulle pendici del monte omonimo e il Croce dei segni, tra la valle del Chero e la val d'Arda.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Caratterizzato dall'alternarsi di radure erbose e fitto bosco, che copre per tre quarti la superficie del parco, ospita castagneti da frutto, con molti esemplari centenari dalle forme contorte, pino silvestre e abete. Le zone meno fitte sono occupate da ginestre e ginepro. La parte del parco verso la Croce dei Segni ha una copertura di faggi che scendendo di quota si trasforma in un intreccio di arbusti come: caprifoglio, carpino, nocciolo, maggiociondolo.

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti: cinghiale, tasso, daino, volpe, scoiattolo, poiana, picchio e sparviere.

Rifugio[modifica | modifica wikitesto]

Al centro del parco si trova il rifugio, che funziona come ostello con una capacità di 25 posti, e una sala per la ristorazione.

Nel 1968 vi furono girate alcune sequenze del telefilm La freccia nera. Dal 2003 al 2005 ha ospitato il training del reality "L'isola dei famosi"

Emilia Portale Emilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Emilia