Parco nazionale del Semien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco nazionale del Semièn
Semien Mountains 02.jpg
Tipo di area Parco nazionale
Codice WDPA 653
Class. internaz. IUCN category II
Stati Etiopia Etiopia
Superficie a terra 220 km²
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall’UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Parco Nazionale del Semien
(EN) Simien National Park
Tipo Naturale
Criterio vii , x
Pericolo Dal 1996
Riconosciuto dal 1978
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il Parco nazionale del Semièn è uno dei parchi nazionali che si trovano in Etiopia.[1] Si trova nella provincia di Semien Gondar, nella regione degli Amhara; ha un territorio prevalentemente montuoso che comprende i monti Semien, tra cui il Ras Dascian, la più alta vetta d'Etiopia e la quarta dell'Africa.

Il parco ospita un gran numero di specie animali e vegetali, molte delle quali endemiche e in pericolo; si possono citare fra le altre il lupo d'Abissinia, il babbuino Gelada e lo stambecco del Semièn.

Nel 1978 il parco nazionale Semièn è stato inserito nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. A causa di un drastico calo nella popolazione delle specie native della regione, nel 1996 è stato inserito nella lista dei Patrimoni mondiali in pericolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simien Mountains National Park, in World Database of Protected Areas. URL consultato il 27 giugno 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4815227-4
Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità