Olivia (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Olivia è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3][4][5][6].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome appare per la prima volta nell'opera di Shakespeare La dodicesima notte (1602)[1][8] e viene successivamente usato in altre opere, come Il vicario di Wakefield di Goldsmith[5]; viene generalmente considerato una variante di Oliva (o di Oliviero)[1][3][4][5][7][9], oppure un'elaborazione del latino oliva[1][6][8].

In Italia gode di una moderata diffusione, principalmente grazie all'associazione con la pianta dell'ulivo, che ha anche un ruolo importante nella cultura cristiana[2]; è maggiormente attestato nella forma femminile che in quella maschile, ma entrambe sono subordinate in diffusione ad Olivo ed Oliva[3][4]. Nella cultura inglese è attestato sin dal XVIII secolo, ma si diffuse veramente solo nella seconda metà del XX secolo[1]. Riguardo agli Stati Uniti, la sua popolarità notevolmente aiutata da un personaggio così chiamato nella serie televisiva Una famiglia americana[1], e al 2011 deteneva ancora il quarto posto nella classifica dei nomi più usati per le nuove nate[10].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Il nome è adespota, non essendo portato da alcuna santa. Si può festeggiarne l'onomastico il 1º novembre, in occasione di Ognissanti, oppure in concomitanza con quello di Oliva o di Oliviero, da cui potrebbe essere derivato. Esiste anche una Sant'Oliva di Brescia conosciuta come Sant'Olivia il 5 marzo.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Olivia.

Variante maschile Olivio[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab (EN) Olivia, su Behind the Name. URL consultato il 26 giugno 2016.
  2. ^ a b c La Stella T., p. 274.
  3. ^ a b c d De Felice, p. 50.
  4. ^ a b c d Galgani, p. 400.
  5. ^ a b c Burgio, p. 274.
  6. ^ a b c (EN) Olivia, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 26 giugno 2016.
  7. ^ a b c d Albaigès i Olivart, p. 191.
  8. ^ a b c d Norman, p. 140.
  9. ^ Coleman, Veka, p. 16.
  10. ^ (EN) Popular Baby Names, su Social Security. URL consultato il 3 agosto 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

+ Teresa Norman, A World of Baby Names, Penguin, 2003, ISBN 0-399-52894-6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi