Nuragus di Cagliari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nuragus Di Cagliari
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)200 q
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
10,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
10,5%
Estratto secco
netto minimo
16,0‰
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
11/05/1987  
Gazzetta Ufficiale del20/10/1987,
n 245
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il Nuragus di Cagliari è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Cagliari, Nuoro e Oristano.

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

  • colore: paglierino tenue, talvolta con leggero riflesso verdolino.
  • odore: vinoso, gradevole.
  • sapore: secco, oppure amabile, sapido, armonico, leggermente acidulo, di buona beva.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

"Fino a pochi decenni fa, nel meridione dell'Isola, da uve selezionate ed appassite di Nuragus si otteneva uno squisito vino da dessert: non è da escludersi che possa trattarsi del "Muscadeddu de Nuragus" di cui parlano testi ed atti notarili seicenteschi (Ferrante 2000).

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Cagliari (1990/91) 14500,1
  • Cagliari (1991/92) 20544,2
  • Cagliari (1992/93) 25055,79
  • Cagliari (1993/94) 32136,35
  • Cagliari (1994/95) 15950,3
  • Cagliari (1995/96) 14787,3
  • Cagliari (1996/97) 13722,28
  • Oristano (1990/91) 122,38
  • Oristano (1991/92) 145,88
  • Oristano (1992/93) 297,5
  • Oristano (1993/94) 496,86
  • Oristano (1994/95) 303,03
  • Oristano (1995/96) 609,49
  • Oristano (1996/97) 531,72
Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici