Tino (vinificazione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cuve tronconique.jpg

Un tino è un vaso vinario di dimensioni medio-grandi utilizzato per la fermentazione del mosto d'uva.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un recipiente a forma tronco-conica, formato da doghe di legno di quercia o castagno e strette insieme da anelli di ferro.[1] È aperto in alto e possiede un'apertura a sportello in basso per l'estrazione delle vinacce.[2]

Nomenclatura[modifica | modifica wikitesto]

Col nome di tino si può intendere popolarmente (ma impropriamente) anche la vasca in muratura o prefabbricata, sempre adibita alla fermentazione del mosto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nuovissima Enciclopedia Universale Curcio, Milano, Armando Curcio Editore, 1971-1973.
  2. ^ Giacomo Devoto, Gian Carlo Oli, Dizionario della lingua italiana, Firenze, Le Monnier, 1971.