Nove lune e mezza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nove lune e mezza
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2017
Durata90 min
Rapporto2.35 : 1
Generecommedia
RegiaMichela Andreozzi
SoggettoMichela Andreozzi, Alessia Crocini, Fabio Morici
SceneggiaturaMichela Andreozzi, Alessia Crocini, Fabio Morici
ProduttoreIsabella Cocuzza, Arturo Paglia
Produttore esecutivoMassimo Monachini
Casa di produzioneNeo Art, Paco Cinematografica
Distribuzione in italianoVision Distribution
FotografiaGiovanni Canevari
MontaggioLuciana Pandolfelli
Effetti specialiPasquale Catalano
MusichePasquale Catalano
ScenografiaMauro Paradiso
CostumiGemma Mascagni
TruccoFederica Emidi, Peter Nicastro e Alessandra Venzi
Interpreti e personaggi

Nove lune e mezza è un film del 2017 diretto da Michela Andreozzi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Livia, violoncellista, e Tina, vigile urbano, sono due sorelle che convivono con i rispettivi fidanzati Fabio, osteopata, e Gianni, anch'egli vigile urbano. Sotto consiglio del loro ginecologo Nicola, Livia, perfettamente in grado di avere figli ma assolutamente contraria alla maternità (tanto da chiedere insistentemente la chiusura delle tube), decide di fungere da madre surrogata per conto di Tina, che invece non riesce ad averne. Così per tutto il tempo della gestazione, la prima dovrà nascondere il pancione mentre la seconda dovrà simulare la gravidanza. Entrambe le donne si ritrovano quindi a vivere una serie di situazioni assurde che coinvolgeranno anche gli altri membri della famiglia.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema