Nunzia Schiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nunzia Schiano (Portici, 16 maggio 1959) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata e cresciuta a Portici, dove ha frequentato il liceo Orazio Flacco,[1] è nota soprattutto per il ruolo della madre di Mattia Volpe in Benvenuti al Sud (2010).[2] Riconfermata nello stesso ruolo nel sequel Benvenuti al Nord (2012),[3] interpreta soprattutto ruoli comici, come testimoniato da La valigia sul letto (2009),[4] con Eduardo Tartaglia e Biagio Izzo. La Schiano ha più volte collaborato con Alessandro Siani (Ti lascio perché ti amo troppo, 2006)[5] e ha recitato nel film di Leonardo Pieraccioni Il paradiso all'improvviso (2003).[6] Nel 2011 è nel cast di Napoletans, di Luigi Russo, con Maurizio Casagrande e Massimo Ceccherini[7] e in quello de La kryptonite nella borsa[8] di Ivan Cotroneo. Nel 2012 interpreta una zia del protagonista di Reality, di Matteo Garrone. Nel 2015 è nel cast di Ci devo pensare, di Francesco Albanese, con Francesco Albanese e Barbara Tabita. Nel 2016 interpreta la madre del protagonista Enzo Iupparello nel film Vita, cuore, battito di Sergio Colabona.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305368324 · LCCN (ENno2013111312 · WorldCat Identities (ENno2013-111312