Norbert Brodine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Norbert Brodine agli Emmy Award del 1957

Norbert Brodine (St. Joseph, 16 agosto 1896Los Angeles, 28 febbraio 1970) è stato un direttore della fotografia statunitense.

Ha lavorato in più di 100 films durante la sua carriera; si ritirò nel 1955 e il suo ultimo lavoro fu un episodio della serie tv Simpatiche canaglie.

Le opere di Brodine includono il ricercato film perso A Blind Bargain (1922) con Lon Chaney, This Thing Called Love (1929), Bacio Mortale (The Death Kiss) (1932), Counsellor at Law (1933), The House on 92nd Street (1945), Il bandito senza nome (Somewhere in the Night) (1946), Boomerang - L'arma che uccide (Boomerang) e Il bacio della morte (Kiss of death) (entrambi del 1947), I corsari della strada (Thieves' Highway) (1949), Rommel, la volpe del deserto (The Desert Fox: The Story of Rommel) (1951) e Operazione Cicero (5 Fingers) (1952).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Brodine iniziò la sua carriera lavorando in un negozio di cineprese e consolidò quell'esperienza nel corpo delle trasmissioni, durante la Seconda guerra mondiale. Dopo gli studi alla Columbia University, cominciò a lavorare come fotografo a Hollywood prima di passare al cinema nel 1919, inizialmente, nel 1937, in esclusiva per gli studi Hal Roach e quindi, nel 1943, per la 20th Century Fox.

Fece diversi film con Stanlio e Ollio sia con Roach che con la Fox, come Scegliete una stella (Pick a Star) (1937), Avventura a Vallechiara (Swiss Miss) (1938), Maestri di ballo (The Dancing Masters) (1943), e I Toreador (The Bullfighters) del 1945. Fece buon uso delle sue ottime capacità sulle riprese esterne in occasione di semi-documentari girati in ambientazioni da film, come nel caso de Il bacio della morte. Ritornò poi a lavorare per gli Hal Roach Studios per poi terminare la sua carriera negli anni '50.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN75382432 · ISNI (EN0000 0000 7839 6261 · LCCN (ENn87896294 · GND (DE139715800 · BNF (FRcb13930472q (data)