Nikki Benz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikki Benz
Nikki Benz
Nikki Benz nel 2012
Dati biografici
Nome di nascita Álla Mončák
Data di nascita 11 dicembre 1981 (35 anni)
Luogo di nascita Mariupol'
RSS Ucraina RSS Ucraina
Nazionalità Canada Canada
Dati fisici
Altezza 165 cm
Peso 50 kg
Occhi castani
Capelli biondi
Seno naturale no
Misure 100-60-90
Dati professionali
Film girati 347

Nikki Benz, pseudonimo di Álla Mončák (traslitterato dall'ucraino), anglicizzato in Alla Montchak (Mariupol', 11 dicembre 1981), è un'attrice pornografica canadese di origine ucraina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nikki Benz (la prima a sinistra) con le colleghe Romi Rain, Phoenix Marie, Nicole Aniston e Peta Jensen all'AVN Adult Entertainment Expo.
Firma di Nikki Benz.

Nata nel 1981 a Mariupol', nell'allora Repubblica Socialista Sovietica Ucraina, si trasferì a 7 anni a Toronto, in Canada.

Iniziò a lavorare come modella prima di compiere 18 anni, mentre si dedicò all'industria del porno prima dei 21 anni. Firmò per la Pleasure Productions nel gennaio 2003.

Dopo la scadenza del contratto, firmò per la Jill Kelly Productions nel settembre 2004, prima di accordarsi nel settembre 2005 con la TeraVision.

Da diversi anni è uno dei volti più famosi del sito Brazzers di cui produce le proprie scene attraverso la sua compagnia Nikki Benz Inc.

Nel 2012 è apparsa nel videogioco Saints Row: The Third - Penthouse Pack realizzato da Volition.

Nel 2013 è apparsa nel film Pain & Gain - Muscoli e denaro nel ruolo di una spogliarellista.

Nel 2014 è apparsa nel film My Trip Back To The Dark Side e nel video musicale Lose Yourself derivante da esso.

Sempre nel 2014, Benz ha annunciato la sua candidatura a sindaco della città canadese di Toronto tramite il suo account Twitter.[1][2] L'annuncio è stato successivamente ripreso da Huffington Post, TMZ e in un'intervista Playboy.com. La notizia ha anche guadagnato l'attenzione internazionale via Yahoo. Nell'intervista a Playboy, Benz ha discusso vari temi della campagna elettorale, tra cui i diritti degli omosessuali, la situazione economica della città e il trasporto pubblico (il suo programma prevedeva il sostegno e la raccolta di fondi per la linea della metropolitana Relief Downtown). Ha inoltre commentato l'abuso di sostanze stupefacenti pubblicamente ammesso dall'ex-sindaco Rob Ford e l'interruzione della sua campagna mentre frequentava una riabilitazione dalla droga. Benz ha anche promesso di donare metà del suo stipendio come sindaco ai cittadini. Il 28 maggio 2014, Benz ha cercato di presentare la sua domanda di candidatura ma il comune di Toronto non avrebbe accettato la sua candidatura perché la patente dell'Ontario, presentata come documento d'identità valido per il Canada, era scaduta. Non è noto al momento se la Benz abbia intenzione di ricandidarsi.

Nel 2015 Benz e la sua collega Alexis Texas si sono rese protagoniste di una manifestazione per la parità di genere in topless a Times Square.[3]

Nel dicembre 2016 ha denunciato il produttore Tony T., per il suo comportamento violento tenuto sul set di una scena girata per Brazzers.[4] Dopo che alla sua denuncia sono seguite quelle delle colleghe Dana DeArmond, Carter Cruise e Devon, che hanno confermato il comportamento violento dell'uomo, Brazzers ha licenziato Tony T. Il produttore e l'attore Ramón Nomar hanno intentato una causa contro la Benz e Brazzers per diffamazione.

In passato è stata spesso ospite di KSEX.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2006
  • Nomination AVN Award:
    • Best Couples Sex Scene, VideoTake No Prisoners
    • Best Supporting Actress, VideoJack's Teen America 2
    • Best Tease PerformanceTake No Prisoners[5]
2008
  • Nomination AVN Award– Best Three-way Sex SceneMeet the Fuckers 6[6]
  • F.A.M.E. AwardHottest Body[7]
2010
  • Nomination XBIZ Award:
    • Pornstar Website of the Year for NikkiBenz.com
    • Female Performer of the Year
    • Crossover Star of the Year[8]
  • Nomination AVN Award – Best All-Girl Three-Way Sex ScenePenthouse: Slave for a Night[9]
  • F.A.M.E. Award:
    • Hottest Body
    • Favorite Breasts[10]
2011
  • Penthouse Pet of the Year[11]
2012
  • Nomination AVN Award - Best Crossover Star[12]
  • Nightmoves Award - Best Feature Entertainer Fans Choice[13]
2013
  • Nomination XBIZ Award - Crossover Star of the Year[14]
  • Nomination AVN Award: Best Pornstar Website[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nikki Benz, la pornostar candidata a sindaco di Toronto (FOTO) | Blitz quotidiano. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  2. ^ Licia De Pasquale, Nikki Benz, famosa pornostar, si vuole candidare Sindaco di Toronto, in Donna Glamour Magazine, 26 maggio 2014. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  3. ^ Porn Stars Nikki Benz & Alexis Texas Expose Big Apples ... for a Cause, Of Course! (VIDEO), su TMZ. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  4. ^ La pornostar Nikki Benz sotto shock: 'Stuprata sul set da un produttore', in Cinema Fanpage. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  5. ^ Production Awards (PDF), web.archive.org. URL consultato il 1º luglio 2013.
  6. ^ 2008 Nominations 11 (PDF), web.archive.org. URL consultato il 1º luglio 2013.
  7. ^ David Sullivan, 2008 F.A.M.E. Awards Finalists Announced, AVN, 25 aprile 2008. URL consultato il 27 aprile 2008.
  8. ^ Steve Javors, XBIZ Announces Finalist Nominees for 2010 XBIZ Awards, XBIZ.com, 16 dicembre 2009. URL consultato il 1º luglio 2013.
  9. ^ 2010 Nominees, AVN.com. URL consultato il 26 novembre 2009.
  10. ^ Finalists for the 2010 F.A.M.E. Awards, thefameawards.com, 2010. URL consultato il 18 giugno 2010.
  11. ^ AVN - Nikki Benz Named 2011 Penthouse Pet of the Year, Business.avn.com, 9 dicembre 2010. URL consultato il 1º luglio 2013.
  12. ^ [1] [collegamento interrotto]
  13. ^ AVN - 20th Annual NightMoves Awards Heats Up Tampa, Business.avn.com, 8 ottobre 2012. URL consultato il 1º luglio 2013.
  14. ^ XBIZ Awards 2013 Presented by Fleshlight - Nominees, Xbizawards.xbiz.com. URL consultato il 1º luglio 2013.
  15. ^ [2] [collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]