Never Say Never: The Remixes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Never Say Never: The Remixes
ArtistaJustin Bieber
Tipo albumRemix
Pubblicazione14 febbraio 2011
Durata26:47
Dischi1
Tracce7
GenereTeen pop
EtichettaIsland Records
ProduttoreUsher Raymond IV (esecutivo), Scooter Braun (esecutivo), Antonio "L.A." Reid (esecutivo), Kanye West, The Messengers, The Stereotypes, Dirty Swift, Bruce Waynne, Dapo Torimiro, Mel & Mus, Jan Smith, Brandon Blue Hamilton
Justin Bieber - cronologia
Album precedente
(2010)
Album successivo
(2011)
Singoli
  1. Never Say Never
    Pubblicato: 8 giugno 2010

Never Say Never: The Remixes è il secondo album di remix del cantante canadese Justin Bieber, pubblicato il 14 febbraio 2011 dalla Island Records.

In Italia, il disco ha raggiunto la ventesima posizione della classifica degli album più venduti. Il cd in questo caso è un EP. [1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Never Say Never (featuring Jaden Smith)
  2. That Should Be Me (Remix featuring Rascal Flatts)
  3. Somebody to Love (Remix featuring Usher)
  4. Up (Remix featuring Chris Brown)
  5. Overboard (Live featuring Miley Cyrus)
  6. Runaway Love (Kanye West Remix featuring Raekwon)
  7. Born to Be Somebody

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
maassima
Australia[2] 16
Canada[3] 1
Francia[4] 71
Germania[5] 72
Italia[6] 20
Messico[3] 8
Scozia[7] 20
Regno Unito[8] 17
Stati Uniti[9] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica