Mlada Bosna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Questa voce è parte della serie
Mehmed Pasa Sokolovic Bridge Visegrad 1900.JPG
Storia della Bosnia ed Erzegovina

Preistoria

Era antica

Medioevo

Dominio ottomano

Amministrazione asburgica

Novecento jugoslavo

Bosnia ed Erzegovina indipendente



Giovane Bosnia (in serbo Млада Босна Mlada Bosna) fu l'organizzazione politico-rivoluzionaria che, con l’aiuto della società segreta Crna Ruka (o Mano Nera), pianificò ed eseguì a Sarajevo l’attentato all’arciduca austro-ungarico Francesco Ferdinando e alla moglie Sofia il 28 giugno 1914.

Qui di seguito la lista dei membri della Giovane Bosnia che hanno partecipato all'attentato all’arciduca:

Il processo agli attentatori dell’arciduca della Giovane Bosnia a Sarajevo nel 1914.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN162990050