Michele Giua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michele Giua
Michele Giua.jpg

Deputato dell'Assemblea Costituente
Gruppo
parlamentare
Gruppo Socialista
Collegio I (Torino)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Italiano
Titolo di studio Laurea in chimica
Professione Docente universitario

Michele Giua (Castelsardo, 26 aprile 1889Torino, 25 marzo 1966) è stato un chimico, accademico e politico italiano.

Docente di chimica all'Università di Torino, durante la Prima guerra mondiale fu ricercatore sulla sintesi di numerosi esplosivi ed aggressivi chimici.

Nei primi anni trenta fu attivo collaboratore di Giustizia e Libertà. Su delazione dello scrittore Dino Segre fu incarcerato dal regime fascista dal 1935 al 1943[1].

Scrisse anche un libro autobiografico sulla sua carcerazione, Ricordi di un ex detenuto politico, 1935-1943, uscito nel 1945.

Dal 1948 al 1958 fu senatore per il PSI.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN11122819 · ISNI (EN0000 0001 0869 8763 · LCCN (ENn79063945 · WorldCat Identities (ENn79-063945