Metropolitana Milanese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la metropolitana di Milano, vedi Metropolitana di Milano.
Metropolitana Milanese S.p.A.
StatoItalia Italia
Forma societariaAzienda pubblica
Fondazione1955 a Milano
Sede principaleMilano
Settoreingegneria, trasporti, servizio idrico integrato, edilizia residenziale pubblica
NoteCompasso d'Oro Premio Compasso d'oro nel 1964 (per la segnaletica e allestimento della Metropolitana Milanese)
Sito web

MM - Metropolitana Milanese SpA è una azienda italiana che opera nel settore dell'ingegneria, progettando e realizzando linee metropolitane, linee ferroviarie, piani territoriali e dei trasporti, progetti per la qualità urbana. Ha costruito l'intera rete metropolitana di Milano. Dal 2003 gestisce il servizio idrico integrato della città di Milano. Dal 2014 gestisce le case popolari del Comune di Milano.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana Milanese è una società per azioni controllata dal Comune di Milano. Creata con decreto ministeriale n. 5207 del 14 gennaio 1955[1] per progettare e realizzare linee di metropolitana a Milano, è divenuta leader in Italia nel settore dell'ingegneria civile, degli impianti e delle linee metropolitane, tranviarie e ferroviarie, urbane ed extraurbane.

Metropolitana Milanese ha realizzato chiavi in mano l'intera rete metropolitana del capoluogo lombardo con le sue 103 stazioni e le quattro linee, per uno sviluppo complessivo di oltre 94,5 km.

Dal giugno 2003 Metropolitana Milanese gestisce il servizio idrico integrato della città di Milano. Per tutto il territorio di Milano la società cura la captazione, il trattamento, la distribuzione e la depurazione delle acque. Nel gennaio 2009 sono state costituite due nuove Società: Metro Engineering e Napoli Metro Engineering. Dal dicembre 2012 ha creato il marchio MilanoBlu e il relativo portale web, il sito dell'acqua di Milano. Dal dicembre 2014 MM gestisce le case popolari del Comune di Milano.

La società è organizzata nelle quattro divisioni Ingegneria, Servizio idrico, Reti e patrimonio e Casa. Direttore Generale è Stefano Cetti[2].

La società è presieduta da Davide Corritore, succeduto a Giovanni Valotti nel giugno del 2014[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]