Mesolite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mesolite
Mesolite spikes.jpg
Classificazione Strunz VIII/J.21-50
Formula chimica Na2Ca2Al6Si9O30·8(H2O)
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino  
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 2
Gruppo spaziale C 2
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs)  
Sfaldatura  
Frattura  
Colore  
Lucentezza  
Opacità  
Striscio  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La mesolite è un minerale descritto per la prima volta nel 1816 in base ad un ritrovamento avvenuto sulle isole Ciclopi nei pressi di Catania, Sicilia[1]. Il nome deriva dal termine greco "mesos" chhe significa "in mezzo" per via della sua composizione chimica intermedia fra quella della natrolite e quella della scolecite[2][3].

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Webmineral data
  2. ^ Handbook of Mineralogy
  3. ^ Mindat.org

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Webmin, webmineral.com.
Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia