Medaglia per merito in battaglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Medaglia per merito in battaglia
Medal for Merit in Combat.jpg
Unione Sovietica
Unione Sovietica
TipoMedaglia militare
Statuscessata
IstituzioneMosca, 17 ottobre 1938
CessazioneMosca, 1991
Concessa aMilitari dell'Esercito, della Marina e delle truppe interne e di frontiera
Diametro31-32,5 mm a seconda degli anni
Medaglia più altaMedaglia per il coraggio
Medaglia più bassaMedaglia del partigiano della grande guerra patriottica
CombatRibbon.png
Nastro della medaglia

La medaglia per merito in battaglia è stata un premio statale dell'Unione Sovietica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia venne istituita il 17 ottobre 1938.

Assegnazione[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia veniva assegnata a militari dell'Esercito, della Marina e delle truppe interne e di frontiera per premiare:

  • le azioni qualificanti, intraprendenti e coraggiose in battaglia che hanno contribuito al successo della missione militare delle unità di combattimento e della divisione;
  • il coraggio dimostrato nella difesa del confine di Stato dell'URSS;
  • altissimi meriti nel combattimento e nella formazione politica, per il mantenimento di un'elevata prontezza al combattimento delle unità militari e delle loro suddivisioni e per altri servizi durante il servizio militare attivo;
  • lo svolgimento esemplare delle missioni di combattimento affidate del comando sul fronte della lotta contro gli invasori tedeschi.

Insegne[modifica | modifica wikitesto]

  • La medaglia era in argento 925. Il dritto raffigurava una spada incrociata con un fucile con sopra le iscrizioni "URSS" e "Per merito in battaglia".
  • Il nastro era grigio con bordi gialli.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]