Maureen Lipman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maureen Diane Lipman (Kingston upon Hull, 10 maggio 1946) è un'attrice britannica attiva in campo teatrale, televisivo e cinematografico. È nota soprattutto per aver interpretato la madre di Władysław Szpilman nel film Il pianista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato alla London Academy of Music and Dramatic Art, prima di unirsi alla compagnia di Laurence Olivier del Royal National Theatre e dell'Old Vic e poi alla Royal Shakespeare Company. Ha recitato in numerose opere teatrali, sia di prosa che musical, tra cui: Messiah (1983; candidata al Laurence Olivier Award alla miglior attrice), Wonderful Town (1986; candidata al Laurence Olivier Award alla migliore attrice in un musical), Re: Joyce (Londra, 1988 e 1991; US, 1990), Oklahoma! con Hugh Jackman (Londra, 1998), Thoroughly Modern Millie (Londra, 2004; candidata al Laurence Olivier Award alla migliore attrice in un musical), Glorious (2005), A Little Night Music (2008; candidata al Laurence Olivier Award alla miglior performance in un ruolo non protagonista in un musical) e Harvey (2015).[1]

Nel 1984 è stata candidata al BAFTA alla migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione nel film Rita, Rita, Rita.

È stata sposata con il drammaturgo Jack Rosenthal dal 1974 alla morte dell'uomo, avvenuta nel 2004, e la coppia ha avuto due figli: Amy e Adam.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi all'arte drammatica.»
— 31 dicembre 1999[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44510371 · ISNI (EN0000 0001 2130 575X · LCCN (ENn78031088 · BNF (FRcb14199688t (data)