Maura Fabbri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maura Fabbri
Maura Fabbri.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1968-1970Genova22+ (6+)
1971Piacenza? (?)
1974non conosciuta Falchi Astro? (?)
1975Nero e Bianco (Strisce).svg Juventus? (?)
Nazionale
1968-1974 Italia Italia 23 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Maura Fabbri (Genova, 2 novembre 1951[1][2]) è un'ex calciatrice italiana, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Impostata a inizio carriera come terzino[3], ha poi giocato nel ruolo di mezzala[1], con buona propensione all'inserimento in zona gol[4].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'A.C.F. Genova campione d'Italia 1968. Maura Fabbri è la seconda in piedi da destra.

Esordisce nel 1968 nel Genova, con il quale vince il primo campionato italiano di calcio femminile organizzato dalla F.I.C.F., e ottiene il secondo posto nel 1969 e nel 1970 realizzando nella terza stagione 6 reti[4] in 22 partite[5]

Nel 1971 viene acquistata dal Piacenza[5], con cui conquista lo scudetto nella stessa annata[6]. Prosegue la carriera con la Falchi Astro di Montecatini[1], laureandosi nuovamente Campione d'Italia nel 1974.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito in Nazionale nel 1968, contro la Cecoslovacchia, partecipando poi alla vittoriosa Coppa Europa dell'anno successivo[3], vinta in finale contro la Danimarca. Resta nel giro delle azzurre fino al 1975,[7] totalizzando 23 presenze e 5 reti.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Torna a vivere nel genovese, stabilendosi a Lerici dove apre un negozio[8] e si impegna nella vita politica cittadina[2]. Rimane nel mondo dello sport dilettantistico genovese come allenatrice nei campionati UISP[9].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Genova: 1968
Piacenza: 1971
Falchi Astro: 1974

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

  • Coppa Europa: 1
1969

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Attorno alla Schiavo tante belle torinesi, Stampa Sera, 24 settembre 1974, pag.10
  2. ^ a b VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE[collegamento interrotto] Comune.lerici.sp.it
  3. ^ a b Le azzurre del calcio allo Stadio per conquistare la Coppa Europa, La Stampa, 2 novembre 1969, pag.21
  4. ^ a b Luciana Meles e Maura Fabbri, il duo scudetto, Il Corriere dello Sport, 9 gennaio 1971, pag.7
  5. ^ a b Maura Fabbri al Piacenza, Il Corriere dello Sport, 8 gennaio 1971, pag.11
  6. ^ Il Calcio Femminile a Piacenza Piacenzantica.it
  7. ^ Ultima gara Italia-Rappresentativa Europea a Bari l'8 maggio 1975.
  8. ^ Esonda la fognatura, Lerici sotto i liquami Archiviato il 14 luglio 2014 in Internet Archive. Ilsecoloxix.it
  9. ^ Calcio a sette, la carica delle bavaresi Dragobuono.aclibavari.org

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]