Mahonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mahonia
Mahonia.JPG
Foglie e Frutti di Mahonia
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Ranunculales
Famiglia Berberidaceae
Genere Mahonia
Nomi comuni

Maonia

Specie

Circa 60 specie, vedi nel testo

Mahonia o più semplicemente maonia è un genere di circa 60 specie di piccoli arbusti ornamentali, appartenenti alla famiglia delle Berberidaceae, originari dell'Asia orientale e America settentrionale.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Mahonia si presenta come arbusti, latifoglie e sempreverde, non molto ramificato di media grandezza, che raggiunge i 150-200 cm di altezza, con fusto legnoso, tendente al marrone scuro-grigiastro.

Le piante di questo genere tendono ad assumere una forma rotondeggiante, per via dei numerosi polloni basali che si sviluppano rapidamente.

Le foglie sono imparipennate, divise in una decina di piccole foglie ovali, appuntite, con piccole spine, di colore verde scuro.

Fiorisce in marzo-aprile presentando piccoli fiori di colore giallo oro all'apice dei fusti, riuniti in pannocchie, delicatamente profumati. In primavera inoltrata produce piccole bacche scure, bluastre.[1] [2]

la Mahonia aquifolium è quella più usata come pianta ornamentale in parchi e giardini. le piccole bacche che produce sono eduli, ma aspre e contengono molta vitamina C.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica