Luis Prieto (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luis Prieto alla prima di Ho voglia di te.

Luis Prieto Yanguas (Madrid, 10 luglio 1970[1]) è un regista spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Per cimentarsi nell'industria cinematografica, Prieto ha studiato alcuni anni fotografia in Spagna, all'università; ottenendo una borsa di studio dalla Ralph M. Parsons Foundation nel 1991 con la quale ha potuto trasferirsi a Los Angeles per iscriversi al California Institute of the Arts per studiare cinematografia.[2] In questo periodo di studi, Prieto visse anche a Seattle e San Francisco.

Nel 2000 entra a far parte dello studio spagnolo Albinana Films di Barcellona come regista commerciale. La sua prima opera che lo ha consacrato in campo cinematografico è Bamboleho, un cortometraggio del 2001 scritto con la collaborazione di Francisco Moreno Ocins, e presentato all'edizione 2002 del Tribeca Film Festival, dove si è aggiudicato il premio per la categoria "Miglior cortometraggio". Bamboleho e vincitore di 45 premi internazionali, includendo Menzione Speciale alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia in 2001.

Nel 2006, Prieto dirige Ho voglia di te prodotto dalla Cattleya e distribuito da Warner Bros. Gli interpreti principali del film sono Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti. Ho voglia di te è il sequel di Tre metri sopra il cielo diretto da Luca Lucini. Ho voglia di te fa un incasso totale di box office[3] di 15 milioni di euro, nel 2007[4].

L'ultimo lungometraggio di Prieto Meno male che ci sei è uscito il 27 novembre 2009 per la Universal Pictures. Il film, una coproduzione fra Cattleya e Focus Features, ha come interpreti Claudia Gerini, Chiara Martegiani e Alessandro Sperduti.

Nel 2010 Luis Prieto debutta alla regia televisiva con la miniserie tv in due puntate destinata alla prima serata di RaiUno Il signore della truffa, una produzione Artis Edizioni Digitali S.p.A. e Rai-Radiotelevisione Italiana, con Gigi Proietti e Maurizio Casagrande protagonisti.

Oltre a praticare l'esercizio di regista, Prieto ha scritto anche le sceneggiature di tre film in cui si è posto alla regia: Condón Express, Mariposas de fuego e Bamboleho, contribuendo come montatore sempre negli ultimi due.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luis Prieto su MoviePlayer, (ultimo accesso il 27-09-2009).
  2. ^ Luis Prieto su Film.it, (ultimo accesso il 27-09-2009).
  3. ^ Italian audiences love 'I Want You' - Entertainment News, Film News, Media - Variety, Variety.com. URL consultato il 13 marzo 2007.
  4. ^ Cinetel - Italian Box Office -, Cinetel.it. URL consultato il 13 marzo 2008 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2008).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN168254879 · ISNI: (EN0000 0001 1531 8319 · BNF: (FRcb16704809g (data)